F1 | Haas, Steiner: “La qualifica di sabato è lo specchio dell’intera stagione”

Il team principal Haas sa che la stagione sarà molto dura: "C'è poco tempo, ma dobbiamo comunque lavorare sodo"

La Haas dovrà risolvere i problemi riscontrati durante la prima gara sul circuito del Red Bull Ring, dove si terrà anche il secondo appuntamento del mondiale
F1 | Haas, Steiner: “La qualifica di sabato è lo specchio dell’intera stagione”

Per la prima volta nella storia della Formula 1 si terranno due gare consecutive sullo stesso circuito a distanza di soli sette giorni. Questo rappresenterà un grande vantaggio, in termini di set-up, di soluzioni da adottare in vista di qualifica e gara, ma anche per risolvere quei problemi che si sono manifestati sulle monoposto durante il weekend inaugurale della stagione. E così sarà anche per la Haas, che ha dovuto concludere il Gran Premio d’Austria con un doppio ritiro, per via di un problema di surriscaldamento che ha compromesso il corretto funzionamento dei freni.

Continueremo a lavorare sulla macchina per incrementare il nostro passo gara e poter dare il meglio. Dobbiamo ridurre gli errori e possiamo farlo solo comprendendo quelli che abbiamo già commesso. Duro lavoro, è l’unico modo per uscire da questa situazione” queste le parole del team principal Guenther Steiner alla vigilia della seconda gara sul circuito del Red Bull Ring a Spielberg.

“C’è abbastanza tempo per esaminare tutti i dati raccolti durante il primo weekend perché, ovviamente, tutti i nostri ingegneri sono rimasti qui. Non è la situazione ideale, vorresti sempre del tempo in più, ma alla fine non ne avremo così tanto quest’anno, con una stagione lunga solo cinque mesi. Secondo me dobbiamo continuare così e troveremo il tempo, e magari riusciremo a migliorarci già durante questo weekend“.

Secondo il team principal, è alla qualifica che dobbiamo guardare per capire dove effettivamente ogni team si trova in termini di performance e velocità piuttosto che alla classifica della domenica, caratterizzata da troppi eventi e Safety Car.

La gara è stata ovviamente drammatica per tante squadre e piloti. Credo che la qualifica spieghi meglio quali sono le prestazioni di tutti. Credo che lotteremo per entrare nel Q2, non è tanto, ma dovremo accontentarci. La Mercedes e i team clienti sono ancora dominanti, e credo che la situazione non cambierà durante il resto della stagione” ha concluso Steiner.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Kubica in pista nel GP di Stiria

Il polacco prenderà parte al primo turno di prove libere
La scuderia Alfa Romeo Racing ORLEN, ha annunciato che Robert Kubica ritornerà in azione durante il weekend in Austria, in