F1 | Haas, Schumacher davanti a Mazepin anche a Le Castellet

"Devo lavorare di più", ha detto Mick. "La strategia alternativa non è stata il massimo", ha dichiarato il russo

F1 | Haas, Schumacher davanti a Mazepin anche a Le Castellet

Ultime due posizioni per la Haas nel Gran Premio di Francia. Schumacher è finito ancora una volta davanti a Mazepin, nonostante la partenza del tedesco non sia stata certamente impeccabile dopo la quindicesima piazzola conquistata ieri in qualifica. Nel corso dei primi giri, Mick si è fatto infilare dal compagno di squadra, che con una bella manovra gli si è piazzato davanti, ma poi con il ritmo di gara e la strategia invertita è riuscito nuovamente a terminare la gara prima del russo.

“Tutto sommato abbiamo avuto un buon weekend, essendo riusciti a conquistare la Q2 per la prima volta quest’anno – ha dichiarato Mick. Sapevamo che la gara sarebbe stata difficile, ma ero piuttosto ottimista, e questo penso sia importante per noi stessi. Non avevamo il ritmo per lottare con la Williams o con qualsiasi altra vettura intorno a noi. Dobbiamo lavorare di più, io devo lavorare di più e spero che saremo di nuovo più vicini agli altri molto presto”.

“Iniziare con la strategia alternativa per provare qualcosa di diverso non è stato il massimo – ha ammesso Mazepin. Molte squadre e piloti sono stati colti di sorpresa dall’elevata usura delle gomme rispetto al previsto, ed è difficile giudicare la gestione degli pneumatici sull’altro set di pneumatici. Tuttavia ho avuto un’opportunità all’inizio della gara e l’ho sfruttata, mentre negli ultimi giri non avevo ritmo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati