F1 | GP Singapore, Vettel e Leclerc chiudono un venerdì impegnativo a Marina Bay

Vettel chiude le libere in terza posizione, Leclerc solo sesto

Leclerc rallentato alla mattina da un problema al cambio
F1 | GP Singapore, Vettel e Leclerc chiudono un venerdì impegnativo a Marina Bay

Come da tradizione il venerdì del Gran Premio di Singapore si è rivelato particolarmente probante per piloti e uomini impegnati nel paddock. Si è trattato di una giornata lunghissima, nella quale la seconda sessione di prove libere è terminata alle 22 e in cui il caldo umido soffocante, tipico del clima equatoriale non ha dato tregua fin dalla tarda mattinata. I piloti della Scuderia Ferrari, Sebastian Vettel e Charles Leclerc, hanno concluso al terzo e al sesto posto nella classifica dei tempi, dopo due sessioni di intenso lavoro che hanno visto i meccanici costretti a uno sforzo extra per sostituire il cambio sulla vettura del monegasco.

FP1. Nella prima sessione i giri complessivi percorsi dalle due SF90 sono stati 35. Sia Seb che Charles sono scesi in pista con gomme della mescola più dura fermando il cronometro rispettivamente a 1’44”479 e 1’43”618. Poco dopo le monoposto sono rientrate ai box per montare alcune parti nuove introdotte proprio in queste gara e poter condurre i necessari confronti e valutazioni. Sebastian è ripartito con la mescola più morbida ottenendo 1’40”426, secondo miglior tempo della sessione, mentre Charles è stato costretto a rientrare in garage per il già citato problema al cambio, fermandosi così a quota 12 giri percorsi. Sebastian ne ha invece portati a termine 23. Tra la prima e la seconda sessione il cambio della vettura di Charles è stato smontato e sostituito così da poter verificare le cause del malfunzionamento.

FP2. La seconda sessione, come sempre quella nella quale sono stati ottenuti i migliori tempi, ha visto sia Sebastian che Charles svolgere il programma previsto. I due hanno percorso 31 giri ciascuno occupando rispettivamente la terza e la sesta posizione in classifica. Il tedesco nel suo passaggio più rapido ha fermato i cronometri a 1’39”591, mentre il monegasco ha ottenuto 1’40”018. Nella seconda parte della sessione i piloti si sono poi concentrati sulla simulazione di gara, provando diverse mescole di gomme e carichi di benzina.

Programma. Domani pomeriggio l’ora conclusiva di preparazione della qualifica è alle 18 locali (12 CET) con le qualifiche previste alle 21 (15 CET). Il dodicesimo Gran Premio di Singapore prenderà il via alle 20.10 (14.10 CET).

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati