F1 GP Russia, Prove Libere 1: Rosberg parte a tutto gas

Il tedesco apre il weekend ancora davanti al compagno di squadra. Terza la Ferrari di Vettel

F1 GP Russia, Prove Libere 1: Rosberg parte a tutto gas

Nico Rosberg prosegue la sua corsa e si aggiudica anche la prima sessione di Prove Libere del Gran Premio di Russia, lasciando il compagno di squadra Lewis Hamilton a mangiare, ancora una volta, la polvere. Terzo tempo per la Ferrari di Sebastian Vettel, che a differenza della coppia Mercedes, su mescola supersoft, ha ottenuto il proprio crono con la gomma gialla, così come Raikkonen, quarto.
Anche se siamo solo alle prime battute la Rossa – forte anche di un aggiornamento al motore – ha già dimostrato di poter stare al passo con le Frecce d’Argento, così come il buon Nico sembra pronto a lasciarsi ancora una volta alle spalle il campione del mondo in carica.
La top ten si completa con Ricciardo in sesta posizione tra le due Williams, mentre Kvyat, Perez e Sainz chiudono le prime cinque file virtuali.

Cronaca – Partono le Prove Libere 1 a Sochi e gli occhi nel giro di installazione sono tutti puntati sulla Red Bull di Ricciardo, che monta il nuovo cupolino di sicurezza Canopy. La pista al venerdì mattina si presenta molto scivolosa e polverosa, con i piloti alle prese con poco grip. Per questa prima sessione scendono in pista Celis e Sirotkin, rispettivamente al posto di Hulkenberg e Magnussen.
Il primo crono arriva dalla Mercedes di Lewis Hamilton, 1:41.941, subito scavalcato da Rosberg in 1:40.452. Il tedesco scende a 1:39.424, mentre al terzo posto si piazza la Manor di Wehrlein con la mescola medium. I due Mercedes sono invece su gomma soft. Terzo tempo per la Williams di Bottas, anche lui con la mescola gialla. Hamilton si prende la testa del gruppo ma poi è di nuovo Rosberg a segnare il crono da battere, 1:39.097, quando se ne è andata la prima mezz’ora. Seguono Hamilton, Ricciardo, Kvyat, Bottas, Perez, Nasr, Verstappen, Button e Sainz.

Breve pausa e qualche modifica in classifica, con Rosberg che mantiene però la testa seguito da Hamilton, Bottas, Ricciardo, Kvyat, Perez, Sainz, Verstappen, Nasr e Alonso. Si torna a girare quando siamo a metà sessione. Dopo un periodo ai box per alcuni problemi al DRS, Kimi Raikkonen torna in pista e sulla sua Rossa vengono montati gli aggiornamenti – ala anteriore e motore – fino a quel momento testati da Vettel.
Le Mercedes rientrano con le supersoft. Rosberg scende a 1:38.642 e poco dopo a 1:38.127. Dietro si piazza Hamilton, Ricciardo, Bottas, Kvyat, Perez, Verstappen, Sainz, Alonso e Sirotkin. I primi sei sono tutti su mescola rossa. Le due Ferrari scendono in pista con la gomma gialla e scalano la top ten. Vettel si porta in terza posizione, mentre Kimi è sesto.

A quindici minuti dalla conclusione, Raikkonen scavalca Vettel e si inserisce alle spalle delle Mercedes. Seguono Ricciardo, Bottas, Kvyat, Perez, Massa e Sainz. Solo le due Rosse e la Toro Rosso dello spagnolo sono su soft. Massa si prende il settimo tempo alle spalle di Bottas e continua la sua rimonta piazzandosi poco dopo al quarto posto, tra le due Ferrari.
A pochi minuti dalla conclusione Vettel, con la mescola soft usata, si prende la terza piazza. La bandiera a scacchi sventola sul Sochi Autodrom e Nico Rosberg si conferma il leader di questa prima sessione davanti ad Hamilton e alle due Ferrari.

F1 GP Russia – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1

Pos. N. Pilota Team Distacco Tempo Giri
1 06 Nico Rosberg Mercedes 1’38″127 32
2 44 Lewis Hamilton Mercedes +00″722 1’38″849 31
3 05 Sebastian Vettel Ferrari +01″048 1’39″175 19
4 07 Kimi Raikkonen Ferrari +01″205 1’39″332 18
5 19 Felipe Massa Williams +01″238 1’39″365 14
6 03 Daniel Ricciardo Red Bull +01″523 1’39″650 24
7 77 Valtteri Bottas Williams +01″675 1’39″802 34
8 26 Daniil Kvyat Red Bull +02″091 1’40″218 26
9 11 Sergio Pérez Force India +02″160 1’40″287 22
10 55 Carlos Sainz Toro Rosso +02″527 1’40″654 21
11 22 Jenson Button McLaren +02″536 1’40″663 19
12 14 Fernando Alonso McLaren +02″644 1’40″771 18
13 46 Sergey Sirotkin Renault +02″771 1’40″898 24
14 12 Felipe Nasr Sauber +02″958 1’41″085 21
15 33 Max Verstappen Toro Rosso +03″007 1’41″134 22
16 21 Esteban Gutiérrez Haas +03″111 1’41″238 18
17 08 Romain Grosjean Haas +03″258 1’41″385 20
18 30 Jolyon Palmer Renault +03″544 1’41″671 25
19 09 Marcus Ericsson Sauber +03″835 1’41″962 22
20 94 Pascal Wehrlein Manor +04″356 1’42″483 21
21 88 Rio Haryanto Manor +04″560 1’42″687 08
22 34 Alfonso Celis Force India +05″305 1’43″432 23

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati