Robertson: “Raikkonen ha fatto un ottimo lavoro”

Il manager ha riconosciuto gli importanti miglioramenti del pilota Ferrari nell'ultima stagione

Robertson: “Raikkonen ha fatto un ottimo lavoro”

La stagione 2016 sarà ricordata per il grande miglioramento di Kimi Raikkonen, abile a battere Vettel in più di un’occasione e a migliorare il suo rendimento dopo un 2015 non proprio positivo.

A sottolinearlo il manager Steve Robertons che in un’intervista al quotidiano finlandese Turun Sanomat ha commentato le prestazioni del pilota Ferrari negli ultimi 12 mesi.

“È incredibile la differenza rispetto allo scorso anno. Se pensiamo ad un anno fa, non credo che in molti avrebbero sostenuto che chimi avrebbe battuto Sebastian Vettel per 11 a 10 in qualifica. La Ferrari non è dove tutti vorrebbero che fosse, ma Kimi ha fatto un ottimo lavoro e il prossimo anno il sogno continuerà”.

A confermare le buone sensazioni anche l’ingegnere di pista di Raikkonen, Dave Greenwood: “Le statistiche non mentono. Anche se Kimi dice che nulla è cambiato io penso che abbia fatto molto meglio in qualifica rispetto al 2015”.

“Condividiamo il punto di vista di Kimi che vincere è sempre l’obiettivo – ha proseguito – se non vinciamo abbiamo mancato il bersaglio. Tutta la squadra, ogni individuo, vuole solo vincere”.

Manuel Lai

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Alonso: “Oggi mi è piaciuto tanto guidare”Alonso: “Oggi mi è piaciuto tanto guidare”
News F1

Alonso: “Oggi mi è piaciuto tanto guidare”

Soddisfazione in McLaren per il 10° dello spagnolo nelle qualifiche del GP del Brasile. Male Button, 17°.
Giornata agrodolce in casa McLaren dopo le qualifiche del GP del Brasile. Se Fernando Alonso ha inanellato giri incredibili, si
Rosberg non vuole pensare al match point mondialeRosberg non vuole pensare al match point mondiale
News F1

Rosberg non vuole pensare al match point mondiale

Il tedesco vuole concentrarsi solo sulla vittoria e non sulla possibilità di vincere il titolo in anticipo
Cerca di predicare saggezza Nico Rosberg, pronto a presentarsi al GP del Messico con la prima possibilità concreta di conquistare