F1 | GP Messico, Leclerc conquista una pole clamorosa a Città del Messico

Leclerc e Vettel scatteranno dalla prima fila nel GP di oggi

Ferrari approfitta della penalità di Max Verstappen
F1 | GP Messico, Leclerc conquista una pole clamorosa a Città del Messico

Charles Leclerc e Sebastian Vettel partiranno dalla prima fila nel Gran Premio del Messico che prenderà il via domani alle 13.10 locali (20.10 CET). Non si è trattato però di una sessione lineare dal momento che gli ultimi minuti del Q3 sono stati caotici. Sebastian Vettel non è stato in grado di giocarsi fino in fondo la pole position per via delle bandiere gialle causate dall’incidente di Valtteri Bottas.

Il tedesco era stato infatti costretto ad abortire il giro lanciato nel quale stava migliorando il proprio tempo e avrebbe forse potuto battere il riferimento di Max Verstappen o quanto meno sopravanzare il compagno Leclerc per la seconda piazza.

Dopo le qualifiche, tuttavia, all’olandese della Red Bull è stata inflitta una penalità per non aver rallentato in regime di bandiera gialla il che gli ha fatto perdere tre posizioni sulla griglia di partenza. Charles partirà dunque davanti a tutti con a fianco Sebastian: per il monegasco si tratta della settima pole position della stagione, la nona per la Scuderia Ferrari Mission Winnow. Per la squadra italiana è anche la sesta di fila, un filotto che nella storia era capitato solo nel 1961 e nel 1974.

Q1. Entrambi i piloti della Scuderia Ferrari hanno passato la prima fase: Sebastian nel suo primo tentativo lanciato ha ottenuto 1’16”859 scendendo poi a 1’16”696, valido per il passaggio del turno. Charles ha aperto la propria qualifica con 1’16”692, poi migliorato fino a 1’16”364.

Q2. Per il passaggio ai dodici minuti decisivi per l’assegnazione delle prime cinque file dello schieramento a Sebastian e Charles è bastato un solo tentativo con gomme medie, che ha permesso ai due di guadagnarsi il diritto di prendere il via della gara con questa mescola. Vettel ha fermato i cronometri a 1’15”914, mentre Leclerc ha passato il turno in 1’16”219.

Q3 con beffa. Nell’ultima fase della qualifica sia Sebastian che Charles hanno potuto disporre di due treni di gomme morbide nuove. Nel primo tentativo né il tedesco, né il monegasco hanno effettuato un giro perfetto: Vettel è passato sul traguardo in 1’15”170, mentre Charles ha ottenuto 1’15”024. Le due SF90 sono poi rientrate al box per cambiare le gomme e dare l’assalto al tempo di Max Verstappen, leader in quel momento. Charles si è lanciato e stava abbassando il proprio tempo, ma ha commesso un errore nel terzo settore. Anche Sebastian stava migliorando, quando Bottas è finito contro le barriere costringendo la direzione corsa ad esporre la bandiera gialla. Una vera beffa per il tedesco che si sarebbe potuto giocare la pole position o quanto meno una posizione in prima fila che ha poi recuperato alla luce della penalizzazione del pilota della Red Bull.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati