F1 | GP Giappone 2023, le strategie: partenza con soft e minimo due soste

Consigliato l'utilizzo "doppio" della hard. Improbabile l'unico pit-stop visto l'alto degrado

F1 | GP Giappone 2023, le strategie: partenza con soft e minimo due soste

Domani mattina alle 7 italiane andrà in scena il Gran Premio del Giappone. Max Verstappen partirà davanti a tutti con la sua Red Bull, e in qualifica ha fatto il vuoto, visto che prima di arrivare a Piastri, secondo, bisogna calcolare quasi sei decimi di tempo sul giro. Dietro ci saranno Norris e Leclerc, terza fila per Perez e Sainz, mentre le Mercedes di Hamilton e Russell si dovranno accontentare della quarta. Secondo la Pirelli, la strategia prevede minimo due soste, visto l’elevato degrado di questo weekend e con le tre mescole più dure disponibili, ossia C1, C2 e C3. La partenza dovrebbe essere su gomma soft, passaggio alle hard tra i giri 13 e 19 e poi nuovamente la bianca tra il giro 31 e il 37 sui 53 previsti domani.

La seconda strategia possibile prevede l’utilizzo di tutte e tre le mescole: partenza con medie, box per hard tra il 14° e il 20° giro, poi dentro per le soft tra il 37° e il 43°. Possibile anche una soluzione soft/hard/soft, mentre sembra esclusa la quarta opzione, ossia partenza con soft e box per hard tra i giri 18 e 25 per poi concludere la gara.

1/5 - (1 vote)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Formula 1 | GP Ungheria, la griglia di partenza Formula 1 | GP Ungheria, la griglia di partenza
News F1

Formula 1 | GP Ungheria, la griglia di partenza

McLaren in prima fila, Russell e Perez costretti ad una complicata rimonta. La griglia completa
Formula 1 GP Ungheria – Poche ore e sul tracciato dell’Hungaroring, a Budapest, scatterà il prossimo Gran Premio d’Ungheria, 13°