F1 | GP d’Austria: Mercedes porta un aggiornamento di motore per migliorare l’affidabilità

Il team ha confermato l'introduzione di un nuovo aggiornamento per la prima gara della stagione

F1 | GP d’Austria: Mercedes porta un aggiornamento di motore per migliorare l’affidabilità

Al via del primo appuntamento della stagione 2020 di Formula 1, la Mercedes si presenterà con un nuovo aggiornamento della propria Power Unit, volto a migliorarne l’affidabilità della stessa. Durante i test invernali, infatti, si era riscontrata qualche piccola preoccupazione per la durata delle unità motrici, che avevano riscontrato dei problemi sia per quanto concerne il team ufficiale che quelli clienti, in particolar modo la Williams, costretta così a rinunciare a numerose ore di prove.

Alcune modifiche erano già state apportate in tempo per quello che doveva essere la prima gara dell’anno prima della pausa, ovvero il Gran Premio d’Australia in marzo, ma il lavoro degli ingegneri nella fabbrica Mercedes High Performance Powertrains di Brixworth non si è fermato. Nonostante l’imposizione del periodo di chiusura da parte della Federazione Internazionale al fine di garantire il rispetto delle norme di sicurezza in un momento così delicato e di assicurare una sorta di parità tra i vari motoristi, gli ingegneri sono riusciti a proseguire nello studio di ulteriori modifiche, il che gli ha permesso di presentarsi al Red Bull Ring con un’unità aggiornata: “Abbiamo una specifica differente rispetto a quella dell’Australia perché da quel momento abbiamo fatto qualche aggiornamento per migliorare l’affidabilità”, ha spiegato un portavoce della Mercedes ad Autosport.

Dato che le vetture non sono scese in pista per l’appuntamento australiano, l’allocazione dei componenti della Power Unit a disposizione dei team partirà da questo weekend, per cui a tutti gli effetti questa che verrà usata in Austria sarà la prima specifica delle squadre motorizzate Mercedes.

Leggi altri articoli in In Evidenza

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati