F1 | GP Canada, Sainz analizza la strategia: “Avremmo potuto provare a montare la morbida”

"La Safety Car è rimasta fuori un po' di a lungo del previsto", la precisazione dello spagnolo

F1 | GP Canada, Sainz analizza la strategia: “Avremmo potuto provare a montare la morbida”

Tra i vari temi di dibattito che hanno animato il Gran Premio del Canada, nona prova stagionale del Mondiale 2022 di Formula 1 disputata domenica sul tracciato di Montreal, figura anche quella relativa alla scelta strategica della Ferrari di montare le gomme dure a Carlos Sainz durante la neutralizzazione della corsa dovuta alla Safety Car.

Una situazione analizzata anche dal diretto interessato, con lo spagnolo che ha ammesso come si poteva anche tentare la carta delle soft viste le successive difficoltà di superare la Red Bull di Max Verstappen a parità di mescola.

La Safety Car è rimasta fuori per un po’ più a lungo di quello che pensavo o di quello che pensava il team – ha riferito Sainz, citato da RaceFans – Quando è stata data bandiera verde, mancavano solo 16 giri o qualcosa del genere, ed erano il giusto numero di giri per provare magari a mettere una morbida per tentare di sopravanzare Max nella fase di riscaldamento della dura. Ora, è facile dirlo. Ma in quel momento, con ancora 20 giri da percorrere, la dura era sicuramente l’opzione più veloce per arrivare alla bandiera, soprattutto sapendo che era un po’ più usata per Max. È un peccato”.

5/5 - (1 vote)
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati