F1 | Ferrari, Vettel non ha dubbi: “Hamilton ha giocato con noi nelle ultime settimane”

"In Francia ho dato il tutto per tutto per conquistare il giro veloce, ma Hamilton è riuscito a fare quasi la stessa cosa con gomme usurate e blisterate", ha dichiarato

Vettel ha inoltre parlato del round austriaco, sottolineando come Mercedes, nonostante i rettilinei, partirà da favorita al Red Bull Ring
F1 | Ferrari, Vettel non ha dubbi: “Hamilton ha giocato con noi nelle ultime settimane”

Intervistato dai media tedeschi, Sebastian Vettel ha parlato delle prestazioni messe in mostra dalla SF90 nelle ultime settimane, sottolineando come le migliorie apportate alla macchina non abbiano permesso alla Ferrari di ricucire il gap che distanza la Scuderia dalla Mercedes.

Secondo quanto riportato dal quattro volte campione del mondo, infatti, Lewis Hamilton non ha mai mostrato tutto il potenziale della W10 nelle ultime settimane, aspetto che l’ha portato a scherzare nei confronti dei competitor, soprattutto nell’ultimo round di Le Castellet.

Vettel, proprio in tal senso, ha preso come esempio il giro veloce fatto segnare in Francia con gomme soft nuove, evidenziando come l’inglese si sia avvicinato a quel tempo con mescole vecchie e blisterate.

“Abbiamo trovato più deportanza e questo ci permette di usare meglio le gomme”, ha affermato Sebastian Vettel. “Nonostante questo, però, Lewis ha giocato con noi nelle ultime uscite. In Francia ho dato il tutto per tutto per conquistare il giro veloce, ma Hamilton è riuscito a fare quasi la stessa cosa con gomme usurate e blisterate. Sta scherzando con noi”.

Sulle possibilità della Ferrari in Austria, circuito ricco di rettilinei, ha aggiunto: “Magari dovremmo correre sul vecchio Osterreichring, dove non ci sono molte curve”.

F1 | Ferrari, Vettel non ha dubbi: “Hamilton ha giocato con noi nelle ultime settimane”
4 (80%) 6 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti
  1. Zac

    26 giugno 2019 at 13:51

    Gomme ‘bischerate’ o almeno ‘blisterate’.

  2. michele

    26 giugno 2019 at 16:59

    Caro Valenti,
    riagganciandomi al discorso che facevo al tuo collega l’altro giorno dove sostenevo che Toto usa gli aggiornamenti a rilascio molto programmato in modo tale da stare sempre avanti, ma di poco, per far credere alla Rossa di essere raggiungibili, ho ancora da dire qualcosa.

    In Francia Hamilton, secondo me, ha toppato.

    Infatti di solito loro sono d’accordo di non mostrare completamente il potenziale della vettura, secondo gli insegnamenti del compianto Niki, ma stavolta il nostro bravo Luigino secondo me non ha rispettato il programma stabilito.

    Per mazzolare a livello psicologico Bottas, il quale negli ultimi tempi si era mostrato molto aggressivo, Luigino ha spremuto di più del previsto la sua Mercedes, dove il talento del finnico non sarebbe potuto arrivare, ma comunque senza portarla al massimo per lui.

    Il risultato?

    Non so cosa si siano detti ai box con Toto al rientro, ma certo non parole d’amore.

    Intanto la conseguenza è che Seb, stavolta, ha smicciato il bluff. Sostenendo che Luigino giocava al gatto col topo con la Rossa.

    Che dire. Speriamo che a Maranello stavolta abbiano afferrato.

    E speriamo anche che Seb esca da uno stallo psicologico che dura ormai da anni, dopo aver lasciato mamma RBR.

    Da buon tifoso di Luigino vorrei vederlo alla Rossa, ma per ora non se ne parla.
    Speriamo in futuro.

  3. undertaker

    26 giugno 2019 at 18:33

    Ma ve ne siete accorti ora? E’ una vita che lo dico….
    L’accoppiata Mercedes/Hamilton ne ha tanto, ma tanto di più, e ho riportato proprio l’esempio che ora dice anche Vettel.

  4. Victor61

    26 giugno 2019 at 19:06

    @Valenti: non pubblicare i post che evidenziano solo verità scomode è da povero pirla senza arte ne parte

  5. Dario

    27 giugno 2019 at 14:19

    Dal 2010 anno in cui Alonso ha perso il mondiale a favore di Vettel si e’ sempre cambiato il comando… Domenicali, Arrivabene ora Binotto che sara’ messo in croce pure lui… Secondo me quando nel 2021 la Mercedes ritornare a vincere 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati