F1 | Ferrari, Vettel: “Ho fatto del mio meglio, ma la macchina era difficile da guidare”

"Non credo che partire con le gomme Soft ci abbia dato un gran vantaggio, perché le Supersoft sono durate più delle previsioni", ha sottolineato il tedesco

F1 | Ferrari, Vettel: “Ho fatto del mio meglio, ma la macchina era difficile da guidare”

Sebastian Vettel non va oltre il sesto posto nel Gran Premio del Brasile, ventesimo e penultimo appuntamento stagionale del Mondiale 2018 di Formula Uno.

Scattato dalla seconda posizione il tedesco, condizionato in gara da un problema a un sensore e mai protagonista per la battaglia nelle primissime posizioni, è stato l’unico pilota tra i top – oltre a Valtteri Bottas – ad effettuare due soste.

Vettel, parlando della gara di Interlagos, ha detto: “Non è stata facile e il sesto posto non mi soddisfa. Ho fatto del mio meglio, ma la macchina era difficile da guidare persino sul dritto. Sono comunque contento per il podio d Kimi, perché è un buon risultato per noi, anche se non abbiamo vinto il titolo Costruttori. Francamente non credo che partire con le gomme Soft ci abbia dato un gran vantaggio, perché le Supersoft sono durate più delle previsioni, ma ormai è andata così”.

Ha poi aggiunto: “La mia partenza è stata buona nella prima fase, meno nella seconda, perché mi sono trovato Lewis davanti e non potevo più andare da nessuna parte. Probabilmente mi è mancato il grip nella seconda parte della “esse”, Lewis e Valtteri hanno lavorato in squadra e non mi hanno lasciato possibilità. Per di più, Lewis è stato anche più rapido a frenare in modo da lasciare l’esterno a Valtteri, poi dopo due o tre giri Max andava più veloce e mi ha passato. Non c’è molto da dire, la Mercedes quest’anno è stata più forte di noi ed è giusto congratularci con loro”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati