F1 | Ferrari, Sainz: “Ho imparato molte cose da Leclerc”

"In alcune aree è molto più forte di me. È una grande sfida avere un ottimo compagno di squadra", ha detto lo spagnolo

F1 | Ferrari, Sainz: “Ho imparato molte cose da Leclerc”

Carlos Sainz è stato protagonista di una stagione più che positiva, conclusa al quinto posto nel Mondiale piloti precedendo tra l’altro in classifica il compagno di squadra Charles Leclerc. Lo spagnolo, arrivato dalla McLaren a Maranello prendendo il posto di Sebastian Vettel, ha ammesso come abbia imparato molte cose dal monegasco che hanno inciso sui risultati che ha ottenuto alla guida della SF21.

L’alfiere della Rossa ha ottenuto quattro piazzamenti a podio, mentre Leclerc ne ha ottenuto solamente uno, mostrando una grande costanza soprattutto per quel che riguarda la consistenza in gara.

Dovrei individuarne molti perché quest’anno, a dire il vero, dal momento dei test invernali in Bahrain ho avuto molte cose da imparare da Charles – ha dichiarato Sainz, citato da Crash.net – Ho dovuto adattarmi al modo particolare con cui guidava la Ferrari per essere veloce, ho dovuto copiare molte delle cose che vedevo nei dati. A volte era difficile credere che fosse possibile riuscirci ed è stato così pazzesco farlo in fretta e in realtà è stato un po’ scioccante, ma a poco a poco adattandomi e cercando di imparare da lui sono riuscito ad arrivare a un buon livello e ci sono ancora cose da imparare durante la pausa invernale. È molto più forte di me in certe aree”.

Sainz, continuando a parlare di Leclerc, ha aggiunto: “Ci scambieremo alcune informazioni e cercheremo di diventare entrambi piloti migliori imparando gli uni dagli altri. Penso che questa battaglia e competizione serrata porteranno il sottoscritto e Charles a un livello migliore la prossima stagione e andrà anche a beneficio della Ferrari. È una grande sfida avere un ottimo compagno di squadra e un ragazzo eccezionale”.

5/5 - (3 votes)

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati