F1 | Ferrari, in Bahrain una buona base di partenza per il futuro

Leclerc e Sainz, sensazioni positive dopo il primo round della stagione

Ferrari lascia Sakhir con tante buone indicazioni sulla SF21
F1 | Ferrari, in Bahrain una buona base di partenza per il futuro

Il Gran Premio del Bahrain ha dato alla Scuderia Ferrari Mission Winnow una prima indicazione sulla bontà del lavoro svolto durante l’inverno, sia sulla monoposto che come squadra. Il sesto e l’ottavo posto raccolti, rispettivamente, da Charles Leclerc e Carlos Sainz sono una buona base di partenza per una stagione che sarà tanto lunga quanto intensa.

Un passo avanti. Con due squadre che hanno confermato di avere un importante vantaggio rispetto al resto del gruppo, la lotta per il ruolo di terza forza è stata molto combattuta, come si era visto in qualifica, ma la Ferrari ne è stata protagonista dal primo all’ultimo giro. Se ieri il vantaggio era stato per la Scuderia, oggi la situazione si è rovesciata ma le differenze sono rimaste molto piccole. Rispetto alla gara disputata su questo tracciato quattro mesi fa, i progressi sono stati evidenti, sia relativamente alla concorrenza diretta che in termini di distacco dal vertice, che resta comunque ancora molto ampio. Particolare attenzione era stata data nella preparazione della gestione degli pneumatici e anche su questo fronte si sono visti dei frutti. Molta strada resta ancora da fare ma la direzione intrapresa sembra essere quella giusta.

Prossimo appuntamento. Il campionato ora effettua una pausa di tre settimane. Si tornerà in pista il 18 di aprile per il Gran Premio del Made in Italy e dell’Emilia Romagna in programma all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati