F1 | Ferrari, Binotto: “Prima o poi arriverà il turno di Leclerc”

"Dopo le qualifiche di Spielberg era ottimista e in gara era in buona posizione, ma le corse terminano alla bandiera a scacchi", ha detto il team principal della Rossa

F1 | Ferrari, Binotto: “Prima o poi arriverà il turno di Leclerc”

Nel Gran Premio d’Austria, disputato domenica scorso sulla pista di Spielberg, Charles Leclerc è andato a un passo dalla prima storica vittoria in carriera. Il monegasco, protagonista di un grande weekend al Red Bull Ring in cui ha ottenuto la pole, ha dovuto infatti lasciare strada a Max Verstappen (con i due protagonisti di un ruota a ruota a curva 3, ndr) a due giri dalla bandiera a scacchi.

Il team principal Ferrari Mattia Binotto, analizzando la gara del proprio alfiere, ha detto: “Penso che non ci siano difficoltà a incoraggiarlo. È già proiettato dal prossimo appuntamento, l’Austria è stata un’ulteriore spinta per cercare di ottenere il suo primo trionfo in Formula Uno. Chiaramente dopo le qualifiche era ottimista e dopo i primi giri di gara era in una buona posizione, ma la gara si chiude solo alla bandiera a scacchi e nel mezzo può succedere di tutto. Sono certo che prima o poi arriverà il suo turno”.

Sulla strategia soft/hard scelta per la gara di Leclerc, al contrario di Verstappen che è partito con le medie per poi passare alle dure, ha aggiunto: “Max chiaramente ha avuto un vantaggio di gomma a fine gara, con coperture più fresche rispetto a quelle di Charles. Abbiamo dovuto rispondere alla sosta di Bottas. Dovevamo proteggerci e abbiamo pensare che quello era il momento giusto per fare il cambio gomme. Le gomme erano ancora in buone condizioni e questo ha dimostrato che la nostra era una scelta giusta”.

Piero Ladisa


F1 | Ferrari, Binotto: “Prima o poi arriverà il turno di Leclerc”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati