F1 | Diffusore McLaren, James Key: “Sorpresi che non l’abbia pensato nessun altro”

"Il merito va tutto al nostro dipartimento aerodinamico", ha dichiarato

F1 | Diffusore McLaren, James Key: “Sorpresi che non l’abbia pensato nessun altro”

La McLaren è stata una delle sorprese di questi test in Bahrain. Non stiamo parlando di tempi sul giro o quant’altro, ma della soluzione portata a Sakhir per ovviare, legalmente, ai nuovi regolamenti aerodinamici di quest’anno. Sono state infatti montate delle paratie verticali nel diffusore della MCL35M per minimizzare il più possibile la perdita di carico dovuto alle normative 2021. James Key, direttore tecnico della scuderia di Woking si è detto sorpreso del fatto che nessun altro team abbia pensato a questa soluzione, ma ammette senza timori che non passerà molto tempo prima che le altre squadre si adeguino al lavoro fatto dai britannici.

“Siamo sorpresi – ammette Key a Marca –  perché siamo l’unica squadra in questo momento ad adottare questa soluzione, ma è solo una delle caratteristiche in una zona che quest’anno è cambiata per via dei regolamenti. Il merito va tutto al nostro dipartimento aerodinamico per averci dato l’opportunità di interpretare in questo modo le normative vigenti”.

“Sono contento di come siano andati questi test – ha dichiarato Andreas Seidl, team principal della McLaren. Sarà una bella battaglia con Aston Martin, Alpine, AlphaTauri e Ferrari. La Red Bull è molto lontana e la Mercedes sarà sicuramente più avanti di quanto non saranno tra due settimane in Bahrain”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati