F1 | Anche la Racing Point contro la Sprint Race al sabato

Horner: "Forse Toto pensa che questo avrebbe ostacolato Lewis per la conquista del mondiale"

Anche il team britannico, molto vicino alla Mercedes, contro la Sprint Race
F1 | Anche la Racing Point contro la Sprint Race al sabato

Nei giorni scorsi, la proposta di Liberty Media di fare una Sprint Race al sabato a griglia invertita rispetto alla classifica mondiale, per quanto riguarda la seconda gara in Austria e Gran Bretagna ha trovato quasi l’unanimità dei team, eccezion fatta per la Mercedes, che ha votato contro questa idea così da far saltare questa ulteriore modifica al regolamento. La squadra anglo/tedesca ha fatto sapere che non sono necessari simili espedienti per rendere la Formula 1 più attraente. Ross Brawn ha detto che non uno, ma due team hanno alzato la mano contro questa proposta lanciata da Liberty Media, ossia Mercedes e a quanto pare anche Racing Point, ormai unite in un legame inossidabile.

“Credo che quest’anno, vista la situazione unica in cui ci troviamo, con due gare nello stesso circuito, sarebbe il momento perfetto per sperimentare qualcosa di nuovo – ha detto Chris Horner, team principal della Red Bull a Sky. Altrimenti, con le condizioni meteorologiche stabili, è probabile che avremo lo stesso tipo di gara in due eventi anziché uno. L’unica persona che non era particolarmente favorevole era Toto Wolff, perché pensava che avrebbe interferito con la volata per la conquista del settimo titolo mondiale di Lewis, ci sarebbero state troppe variazioni”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati