F1 | AlphaTauri, Yuki Tsunoda entra per la prima volta in Q3 ma va a muro

"Sensazioni contrastanti" ha detto il giapponese, che si qualifica settimo, ma guadagna una posizione in griglia grazie alla penalità inflitta a Norris

F1 | AlphaTauri, Yuki Tsunoda entra per la prima volta in Q3 ma va a muro

Yuki Tsunoda riesce per la prima volta in carriera ad entrare in Q3, con una straordinaria performance in Azerbaijan. La AlphaTauri si è comportata molto bene tra gli alti palazzi di Baku, giocando astutamente anche di strategia. L’entrata di Yuki in Q3 si è rivelata fondamentale anche per il grandioso risultato di Pierre Gasly che, proprio sfruttando la scia del compagno di squadra, riesce a segnare un tempo che gli vale il quarto posto in classifica. Tsunoda, invece, si mette in settima e tenta ancora di migliorarsi negli ultimi minuti del Q3, ma anche lui resta vittima della “curva killer” di Baku, la quindici. Proprio li anche Lance Stroll, Antonio Giovinazzi e Daniel Ricciardo si sono dovuti “arrendere” in qualifica, causando ben tre regimi di bandiera rossa. Tsunoda non fa eccezione, e provoca anche il contatto con le barriere della via di fuga della vettura di Carlos Sainz: lo spagnolo era infatti nel suo giro lanciato e, per cercare di evitare di impattare la AT02, ha frenato bruscamente, andando dritto nella via di fuga. Vettura danneggiata anche per lui e qualifica terminata in anticipo.

Il pilota giapponese, comunque, scatterà domani dalla sesta casella in griglia proprio accanto alla Ferrari di Carlos Sainz grazie alla penalità inflitta a Lando Norris.

Sensazioni contrastanti oggi: ho fatto dei passi avanti durante il fine settimana, qui in Azerbaijan, e sono riuscito a centrare l’ingresso in Q3 per la prima volta – ha detto Tsunoda – credo avessimo il potenziale per poter partire ancora più avanti oggi, ma ho spinto troppo e non ha pagato: ovviamente sono deluso e voglio scusarmi con la squadra. Domani è un altro giorno e penso che, rispetto a Monaco, qui i sorpassi siano molto più semplici. Quindi, con una buona strategia, per noi potrebbe profilarsi una buona gara”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati