F1 | AlphaTauri, Gasly fuori dal Q2, dodicesimo Kvyat: “Sfrutteremo ogni occasione”

Si ferma in sedicesima posizione il vincitore del gran premio di Monza: "Ho perso energia alla fine, siamo più veloci di cosi"

F1 | AlphaTauri, Gasly fuori dal Q2, dodicesimo Kvyat: “Sfrutteremo ogni occasione”

La Formula 1 corre veloce, in pista e fuori, e non concede sconti a nessuno: da un weekend all’altro tutto può cambiare. Lo sa bene Pierre Gasly, trionfante a Monza con la sua prima vittoria in carriera ed oggi fuori dal Q2 sul circuito del Mugello. Un peccato, vista la quinta posizione durante l’ultima sessione di libere, ma anche ieri il francese è rimasto in top 10 in entrambe le sessioni. Oggi invece Gasly si ferma in sedicesima posizione, meno di un decimo lo separa dal Q2.

La qualifica è stata frustrante, mentre il weekend stava andando così bene – ha spiegato Gasly – la vettura era buona furante le libere, ma in qualifica abbiamo spinto al limite il motore e nei miei due ultimi tentativi ho terminato l’energia, e questo ci è costato più di un decimo. Guardando i distacchi, ci sarebbe bastato meno di mezzo decimo per passare il taglio. Ovviamente non è un bene classificarsi così dietro su una pista del genere, ed è un peccato perché stavamo andando bene. Non siamo riusciti ad essere perfetti in qualifica, commettendo piccoli errori nel momento peggiore. Dobbiamo trovare il modo di recuperare, perché sappiamo di essere più veloci di così: cercheremo di rientrare in zona punti“.

Qualche soddisfazione in più, invece, dall’altro lato del garage: Daniil Kvyat partirà domani dalla dodicesima casella. Accanto a lui, sul rettilineo del Mugello, ci sarà Lando Norris.

E’ stata una buona giornata, ero più a mio agio con la vettura in qualifica rispetto alle altre sessioni. I miei ingegneri hanno fatto un orrido lavoro nel cercare di rendere la vettura più affine al mio modo di guidare, non ero molto felice ieri, ma oggi abbiamo fatto un passo in avanti. In ogni caso, ci mancavano un paio di decimi, per cui nell’ultimo tentativo, visto che non avevamo niente da perdere, ho provato a fare curva sette in pieno; si cerca sempre di recuperare qualche millesimo in ogni modo. Partiremo dalla dodicesima posizione, un buon punto per lottare. Il tracciato è nuovo per tutti, per cui dovremo cercare di sfruttare ogni occasione“.

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati