F1 | Alfa Romeo, problemi di connessione per Giovinazzi al Virtual GP della Cina

Correa ha concluso in tredicesima posizione: "E' stato molto divertente"

Il pilota di Martina Franca stava lottando in zona punti, ma ancora una volta la connessione internet lo ha costretto al ritiro. Buon esordio per lo statunitense
F1 | Alfa Romeo, problemi di connessione per Giovinazzi al Virtual GP della Cina

Antonio Giovinazzi e Juan Manuel Correa hanno preso parte al Virtual GP della Cina organizzato dalla Formula 1. Il pilota italiano stava andando abbastanza bene, era in zona punti, ma un problema alla connessione internet lo ha costretto a ritirarsi dalla gara, così come gli era successo anche durante la #RaceForTheWorld organizzata da Leclerc. Correa invece, al “rientro” dopo l’incidente di Spa, ha concluso in tredicesima posizione dopo una bella lotta con il portiere del Real Madrid Thibaut Courtois, in forza alla Red Bull per questo evento.

“E’ un peccato terminare una gara del genere per colpe non nostre – ha detto Giovinazzi. Fino a quel momento stava andando bene, la partenza era stata buona e sono invischiato in lotte emozionanti fino a quando non mi sono disconnesso”.

“E’ stato molto divertente competere contro gli altri piloti, sono contento della mia gara – ha dichiarato Correa. Non sono andato bene in qualifica, ho ancora bisogno di lavorare sul giro secco nel videogame in quanto ci sono alcune impostazioni da capire al meglio. La partenza è andata bene, ero nono, poi sono andato lungo con la strategia rimanendo in pista per 13 giri: questa scelta mi ha portato fino alla quinta posizione, ma poi dopo la sosta ero quindicesimo. Ho inseguito Courtois per il resto della gara, aveva un buon ritmo, quindi non è stato facile, ma alla fine sono riuscito a superarlo. Abbiamo lottato fino alla fine”.

Leggi altri articoli in Alfa Romeo Sauber

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati