F1, al Mugello test collettivi a maggio 2012

F1, al Mugello test collettivi a maggio 2012

L’Autodromo Internazionale del Mugello è riuscito ad ottenere l’assegnazione per il 2012 dell’unica sessione di test F1 che si svolgerà a campionato in corso – ovvero il 1, 2, 3 maggio – subito prima dell’inizio della fase “europea” del Mondiale.

La decisione è stata presa dai membri della FOTA (l’associazione dei team di F1) che si sono riuniti a Spa-Francorchamps in occasione del Gran Premio del Belgio. Gli altri circuiti che si sono contesi, fino a questa ultima fase, l’assegnazione dei test, sono impianti di grande valore quali Barcellona, Silverstone, Jerez de la Frontera. La Formula Uno, torna così in Toscana dopo che, fin dalla fine degli anni ’90, il circuito di Scarperia è stato sede abituale di test per le scuderie, ad iniziare da Ferrari.

“La scelta della FOTA è avvenuta sulla base di specifiche proposte che ogni circuito ha presentato, spiega Paolo Poli, Amministratore Unico di Mugello Circuit Spa. La nostra si è caratterizzata per tre idee guida: qualità delle infrastrutture, innovazione tecnologica, facilities per i team. Tutto questo, insieme ad un investimento di natura economica, effettuato con l’obiettivo di fare di questa prima sessione un appuntamento ricorrente anche nei prossimi anni, ha portato la FOTA a considerare quella dell’Autodromo del Mugello la proposta migliore ”.

I protagonisti dei test primaverili F1 troveranno un circuito che, mantenendo inalterate le sue caratteristiche tecniche – per le quali è uno dei tracciati più apprezzati dagli addetti ai lavori – si caratterizza per interventi molto significativi effettuati quest’anno: un nuovo manto d’asfalto, la nuova tribuna e nuovi spazi per l’accoglienza degli spettatori presso la curva Casanova-Savelli.

“Aver superato la concorrenza di impianti che hanno ospitato ed ospitano gare di F1, ha concluso il manager del circuito, rappresenta un motivo di orgoglio per il Mugello. I test non sono solo un grande evento sportivo, ma anche e sopratutto una grande occasione di visibilità ed opportunità per il territorio, non solo per il comprensorio del Mugello, ma anche per la Toscana”.

F1, al Mugello test collettivi a maggio 2012
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Test

Lascia un commento

12 commenti
  1. Andrea

    1 settembre 2011 at 17:12

    Ottima notizia! Sia perchè è al mugello, sia perchè ritorna qualche test…il prossimo passo sarà aumentare le giornate disponibili a inizio anno? mah..

    • Paolo93

      2 settembre 2011 at 15:45

      O magari le giornate in mezzo al campionato? E magari privatizzarle?

  2. mirco

    1 settembre 2011 at 18:12

    davvero molto importante che i test vengono al mugello anche perche’ se posso me li vado a vedere eheheeh e poi il mugello e un circuito molto tecnico con sali scendi e curve mozzafiato simile a imola che anche il circuito del santerno non lo ecluderi per un prossimo futuro.

    • MF

      1 settembre 2011 at 18:34

      Secondo me il Mugello è di gran lunga più bello e c’entra poco con Imola, soprattutto da quando quest’ultimo è stato devastato dalle modifiche post-1994.

      Anch’io sono felicissimo per questi test, dato che nel Mugello ci abito!!!!

    • jumpy

      2 settembre 2011 at 14:13

      veramente anche per me così come è Imola adesso meglio 10 volte il Mugello…

  3. alonsoferrari

    1 settembre 2011 at 21:14

    questa questione dei test al mugello forse lascia presagire ad una futura alternanza tra monza e il mugello per il gran premio.

    • MattiaF1

      2 settembre 2011 at 09:20

      Mha non credo, la trovo una cosa molto difficile…Non perchè il Mugello non meriti la corsa, ma perchè Monza, alla fine, ha da sempre rispettato le ‘linee guida Ecclestone’ vale a dire: modifiche al circuito e innovazione delle strutture, ospitality per vip e comuni mortali (con ciò intendo anche infrastrutture di accesso all’autodromo, mezzi pubblici e quant’altro, lo dico perchè ho avuto la fortuna di visitare entrambe le strutture in occasione del mondiale per Monza e Ferrari Day per Mugello), un ottima affluenza di spettatori ed un pacco di soldi nelle tasche di nonno Bernie…

    • jumpy

      2 settembre 2011 at 13:46

      IMPOSSIBILE

    • Paolo93

      2 settembre 2011 at 15:48

      Si potrebbe sperare in un GP d’Europa al Mugello, ma l’alternanza con Monza mi sembra impossibile.

      • mirco

        2 settembre 2011 at 17:32

        io insisto !!!!! imola come secondo gp in italia e insostituibile o come gp s marino o d’europa
        andiamo ragazzi imola e imola non guardiamo se hanno levato una variante(variante bassa)che ho assistito un paio di gp non e che sia stata tutto questo esalAazione immagianate che dall’uscita della seconda della rivazza fino alle scikane del tamburello immaginate che retttilineo davvero esaltante per alta velocita’!!!!!!! e poi la miglior curva della storia delle corse sia moto che macchine curva della tosa che staccatona li!!!!!!!!
        RIMETTETE IMOLA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. giorgio

    3 settembre 2011 at 16:03

    sono tanti anni che aspettiamo che la f1 venga al mugello , finalmente è arrivata l,ora anche se in prove libere il primo passo e fatto dopo si vedrà BENVENUTA F1 AL MUGELLO

    • schummy.7

      15 febbraio 2012 at 22:18

      Ma di Imola è rimasto il nome,oppure non ve ne siete ancora accorti!taglia di qua modifica di la,anno fatto bene a togliergli il Gp,il Mugello è una pista vera,completa che merita la F1

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati