Dennis: “Atteggiamento di Alonso poco professionale”

Nel corso del Gp di Suzuka il pilota McLaren si è lamentato per le scarse prestazioni del motore

Dennis: “Atteggiamento di Alonso poco professionale”

Fernando Alonso dovrà fornire spiegazioni per lo sfogo via radio nel corso del Gp del Giappone quando ha accusato la Honda di avergli fornito un motore da GP2 prima di lasciarsi andare ad un lamento.

Lo ha dichiarato a fine gara Ron Dennis decisamente poco contento per l’accaduto.

“Non si può far finta di niente davanti ad episodi del genere – ha detto il grande capo McLaren – Capisco che sia frustrato e demotivato come tutti noi, ma non è redarguendo in questa maniera il personale tecnico che si costruisce qualcosa. Non è professionale. Al massimo avrebbe dovuto recarsi dagli interessati e comunicare il suo disappunto, opppure tramite il responsabile del team Eric Boullier”.

“Tutti nell’azienda nipponica si stanno dando un gran da fare per recuperare il gapo investendo in soldi e risorse – ha aggiunto – Personalmente sono certo che torneremo davanti”.

Chiara Rainis

Dennis: “Atteggiamento di Alonso poco professionale”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

18 commenti
  1. Slauzy

    27 settembre 2015 at 20:47

    forza antialonsisti, sfogatevi!

    • Federico Barone

      28 settembre 2015 at 11:01

      Non credo che vi sia alcun motivo per sfogarsi, nè per cominciare una polemica ancor prima di leggere commenti denigratori nei confronti di Alonso.

      La dichiarazione di Dennis è “perfetta”. Ogni pilota si sfoga, quando è frustrato. Alonso però sembra lo faccia “con metodo” (una dichiarazione simile proprio in casa della Honda?!?). Questo comportamento non è professionale. In questo modo ha rovinato, secondo me, una bellissima prestazione.

      L’anno prossimo auguro a lui ed alla McLaren-Honda (ho fiducia in queste persone) di potersi presentare come team ben più competitivo. Quest’anno hanno sbagliato tutto (e forse anche di piÙ).

  2. Pedro33

    27 settembre 2015 at 20:53

    il 2016 sara’ lo stesso identico anno di merxa come il 2015! magari alonso si accasasse in red bull motorizzata ferrari che bella sfida sarebbe!

  3. ChrisAmon

    27 settembre 2015 at 20:55

    Non è necessario essere “antialonisti” ma basta solo essere obiettivi per riconoscere che non è un uomo squadra ( meno che meno aziendalista…) e se si trova in quella situazione la colpa è solamente sua, dato che aveva affermato di essere stanco di lottare per il quinto posto, spargendo fango su chi da anni lo pagava lautamente … Adesso lotta per qualche posizione più indietro….

    • Francesco

      27 settembre 2015 at 22:52

      a parte il fatto che si è sempre lamentato di arrivare secondo, non quinto… che mondiali di F1 hai guardato fino a ieri?

      piuttosto mettiamoci nei panni di Alonso: chissà che promesse gli hanno fatto in McLaren/Honda per convincerlo a mollare la Ferrari, non certo quelle di essere in battaglia con l’ultima fila delle griglia capitalizzate dalla Manor…

      è evidente che, in una F1 che premia sempre più la vettura a scapito del pilota, altrimenti non si spiegherebbero GP come Singapore e Suzuka, o Spa e Malesia, o Monza e Budapest, l’apporto del pilota à ridotto ai minimi termini e anche un gran manico come Alonso è costretto a lottare con i piloti dell’ultima fila, piloti quest’ultimi che probabilmente, al volante di una mercedes o di una ferrari odierna, farebbero impallidire piloti ben più blasonati…

      • Federico Barone

        28 settembre 2015 at 11:06

        Capisco bene la frustrazione sua (e dei suoi sostenitori), ma Alonso non è assolutamente vittima di nessuno. Le sue scelte si sono rivelate spesso sbagliate, un po’ per sfortuna. Ma credo anche per altri motivi legati al suo carattere.

        Certamente in Ferrari non ha mai avuto la miglior vettura e non ha potuto disporre di un team tecnicamente al livello della Red Bull. Era giusto che lui cercasse un’altra sfida (ed era giusto anche per la Ferrari cambiare molto). La McLaren-Honda non gli è stata imposta, come non gli impose nessuno di abbandonarla a fine 2007, quando era vincente.

        Secondo me è il responsabile principale della propria carriera.

      • Emanuele

        28 settembre 2015 at 17:12

        Avere tanta rabbia e frustrazione ê lecito per alonso ma un campione ed un pilota professionista se deve denigrare la squadra o il motorista che lo strapagano dovrebbe avere la decenza di farlo in privato non in mondovisione a casa loro e con i giapponesi poi che per loro il rispetto per l’azienda è sacro.
        Alonso ancora una volta ha dimostrato di essere un piccolo uomo e strasopravvalutato, vettel in ferrari ha cambiato clima e atmosfera in un lampo e ora la squadra si danna l’anima per lui ed i risultati si vedono, con alonso questo non succedeva e non succederà in mclaren, ormai la sua carriera è finita e molta colpa è proprio del suo carattere

      • ChrisAmon

        28 settembre 2015 at 20:57

        Caro Francesco, ho visto Gran Premi che voi umani non potete neanche immaginare….
        Se ti può bastare ho visto in TV, da ragazzino, anche l’epopea di John Surtees e, come dice il mio nick, l’epoca di quel grandissimo e sfigatissimo pilota il cui nome uso come nick.
        Ho quindi, come puoi ben capire, vissuto anche il periodo di Mauro Forghieri, del quale condivido in pieno l’opinione che ha su Alonso.
        Oppure tu pensi di capire di Formula 1 più di lui ?

      • Francesco

        29 settembre 2015 at 21:51

        Porta pazienza, scusa, ma sono stanco di rispondere a saputelli e saccenti che si professano super esperti…
        VA bene così…
        ti saluto!!!

  4. kimi-kimino

    27 settembre 2015 at 21:40

    Bè Dennis era l’ultimo che voleva il samurai in McLaren….nn mi stupiscono le sue parole. Dai un minimo di onestà intellettuale ci vuole…con questo motore e con boullier nn si va da nessuna parte e continuare a vedere la McLaren in questo stato è deprimente x la F1. È l anno prox nn cambierà niente. Il gap è troppo ampio x recuperare considerato che il 2016 nn avrà cambiamenti regolamentari rilevanti.

  5. njs777

    27 settembre 2015 at 21:54

    Poco professionale é poco. Ricordo anni fa che qualcuno venne licenziato in tronco dopo aver detto che guidava un tir.
    Fossi in Honda non darei più il mio motore ad un simile pilota.

  6. Nurburgring Nordschleife

    27 settembre 2015 at 22:42

    Non sono un fan di Alonso, però alla fine, nel suo sfogo non ha fatto altro che dire la verità!

  7. felicinoss

    28 settembre 2015 at 08:38

    ….questo è alonso, meno male che ce ne siamo liberati e briatore (x una volta ne fa una giusta..)ci ha dato una mano (lo ringrazio..), ora se lo “ciuccino” mclaren honda dennis hahahahaha! come GODO!…il RODODENDRO morirà di mal di FEGATO!.

  8. Errepi24

    28 settembre 2015 at 08:49

    Se quest’anno avesse corso nel WTCC insieme a Monteiro e Tarquini, avrebbe avuto qualche soddisfazione in più. Mi raccomando tifosi di Alonso, non arrabbiatevi, questa è una battuta…

  9. Mr.G

    28 settembre 2015 at 11:44

    Alonso:

    Grandissimo pilota – gran fuoriclasse, gran manico, un pilota completo.

    Piccolo Uomo – sa di essere bravo ma in lui manca quel poco di umiltà per capire che non sempre è il centro dell’universo e questo onestamente rende difficile lavorare CON lui… infatti molto spesso si lavora PER lui…

    Scusate ma la differenza è enorme!

    Mi dispiace per come si comporta perché è veramente un gran manico.

  10. Daytona

    28 settembre 2015 at 12:16

    Un grandissimo pilota era Senna,lo era Schumacher, lo spagnolo è un ottimo driver di sicuro, ma niente più, i veri campioni sono fatti di ben altra pasta,ed era così anche quando correva in ferrari,per buona pace di chi cerca la polemica ogni volta!

  11. flapanteriore

    28 settembre 2015 at 13:10

    Io sono tifoso ferrari ma da quando se ne è andato da Maranello il clima è in un altra dimensione in meglio,vederlo fare i suoi soliti errori e show ora mi fa divertire da matti in un mondiale di f1 scontato !!!
    Grazie Alonso facci divertire continua cosi con il tuo show che tra te Dennis e i giapponesi ci sarà divertirsi!!!
    Resta comunque lontano da Maranello mi raccomando!!

  12. maxdi

    28 settembre 2015 at 13:47

    Grande pilota con una grande macchina, ma se la macchina non permette forse la colpa è anche del pilota.Dopotutto è andato via dalla Ferrari e la Ferrari ha fatto un piccolo passo in avanti, va alla mclaren e da inizio anno non fanno che arrancare.Il dubbio è lecito.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Imola si candida per sostituire il GP di Cina

"È una specie di missione impossibile, ma tutto è possibile se Liberty vuole", ha detto Uberto Selvatico Estense
Con la sospensione del Gran Premio di Cina, rinviato negli scorsi giorni a data da destinarsi a causa del coronavirus,