Chilton: “Risultato ricompensa per il team”

Le due Marussia però hanno rischiato di non partire

Chilton: “Risultato ricompensa per il team”

Gp d’Australia piuttosto complicato per la Marussia in difficoltà ancora prima del via e costretta con entrambi i piloti a scattare dalla pit lane.

“Ero sulla griglia e mi stavo preparando per il giro di formazione quando all’improvviso si è spento tutto – ha raccontato Max Chilton – A quel punto ho temuto di dover rinunciare alla gara ma i ragazzi hanno fatto un lavoro fantastico spingendomi in corsia box e resettando la macchina in modo da consentirmi di partire. Sono contento di essere stato in grado di prendere Ericsson e portare a casa una buona quattodicesima posizione dopo i problemi avuti nel pre-stagione”.

“Malgrado il preoccupante guasto allo start i meccanici sono riusciti a rimandarmi in pista dopo sei giri – ha spiegato Jules Bianchi, ultimo ma non inserito nella classifica – Non ho potuto recuperare lo svantaggio ma perlomeno ho finito la corsa e accumulato informazioni anche riguardo le strategie per massimizzare la power unit. Speriamo che questa sorta di extra test possa tornarci utile in Malesia”.

Chiara Rainis

Chilton: “Risultato ricompensa per il team”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

2 commenti
  1. Pedro33

    16 marzo 2014 at 15:18

    hanno rovinato la f1…. un gran premio pessimo il piu’ brutto mai visto in vita mia… e che dire del sound (ORRENDOOO allo start avrebbero fatto piu rumore 20 go kart… mi sono dovuto sforzare per sentirlo…. rimpiango i v10!!! e che dire delle REGOLE?? ASSURDE!! UN PILOTA DEVE SPINGERE SEMPRE FINO ALLA FINE… SENNA SI STARA’ RIVOLTANDO NELLA TOMBA NON AVREBBE MAI ACCETTATO DI GUIDARE CON QUESTE REGOLAMENTI COME ALTRI VECCHI PILOTI QUESTE NON SONO GARE… OGGI HO VISTO CAXXEGGIARE 20 PILOTI

  2. Enri

    16 marzo 2014 at 21:17

    Si vabbè usare i gp come sessione di test neanche nella peggior f.3 italiana. Sta diventando uno sport ridicolo

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati