Boullier: “Grosjean è pronto a tornare in F1”

Boullier: “Grosjean è pronto a tornare in F1”

Il nuovo campione della GP2, Romain Grosjean, è pronto a tornare in Formula 1 secondo il suo manager Eric Boullier. Il francese, a capo della compagnia di management Gravity, è anche il team principal della Renault, dove il suo assistito potrebbe approdare l’anno prossimo come compagno di squadra di Vitaly Petrov.

Il team, comunque, spera nel recupero di Robert Kubica per il 2012, e quindi ci sono voci di possibili alternative per Grosjean.

Il 25enne ha debuttò in Formula 1 nel 2009 ma non impressionò per le use prestazioni. Secondo Boullier il pilota francese è ora pronto a sfruttare la sua seconda chance dopo aver vinto il titolo della GP2 a Spa.

“Tutti parlano di lui nel paddock ora. E’ diventato il nuovo campione della GP2 a tre gare dalla fine, il che è impressionante”.

“Ha fatto un buon lavoro in quella categoria e penso sia ora pronto a tornare in Formula 1” ha aggiunto Boullier.

Grosjean è ora la riserva ufficiale della Renault per il resto della stagione 2011, dopo che Bruno Senna ha sostituito Nick Heidfeld a partire da Spa.

Il brasiliano ha ottenuto un ottimo settimo tempo in qualifica in Belgio ma è stato criticato per l’incidente alla prima curva: “E’ difficile capire in una sola gara se la differenza sia dovuta al pilota o agli aggiornamenti tecnici. Monza dovrebbe darci un’indicazione più chiara di come stanno andando le cose”.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

13 commenti
  1. iorek

    7 Settembre 2011 at 11:51

    Dalle notizie che arrivano dal fronte Kubika non penso che sara’ in pista a marzo del prossimo anno, e comunque quando tornera’ non mi stupirebbe vederlo con altri colori.
    caro Eric Boullier tienti pure i tuoi piloti paracarro, mi sa che la renault e’ destinata a scivolare giu in classifica

  2. MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

    7 Settembre 2011 at 12:03

    ma ma ma… e il talentuoso Bruno Senna? forse sono rimasto indietro per quanto riguarda il mercato ma..
    cacciano via Heidfeld a tre quarti di campionato (in cui ha fatto più punti di Petrov) lo sostituiscono con Senna, ma comunque anche lui non sarà più in squadra il prossimo anno.. che senso ha?

    ah, già, la valigia piena di soldi..

  3. www.polemiche.com

    7 Settembre 2011 at 12:38

    Valigia piena di soldi, ma sopratutto soldi personali per Cinghialone.. perchè è manager di di Grosjean… quindi Renault e Co devono dargli i soldini… Un pò come accade in Ferrari per Massa che garantisce il figlio di Todt… 😉

  4. Roby

    7 Settembre 2011 at 13:40

    speriamo finalmente di vedere un francese/svizzero con talento in formula uno..
    cazzo è dai tempi di prost che non vedo dei numeri da parte di un francese..

  5. giovanni

    7 Settembre 2011 at 13:59

    Veramente Heidefeld e Petrov sono a pari punti, certo e dovuto al fatto che Heidefeld non ha corso a Spa, ma una sola gara di differenza non credo renda Petrov una schiappa nei confronti di Heidefeld.

  6. giovanni

    7 Settembre 2011 at 14:06

    Poi Petrov è alla sua seconda stagione in F1, Heidefeld ha più stagioni sulle spalle!
    Inoltre Bruno Senna ha fatto si e no mezza stagione di F1 ed è stato sempre davanti a Petrov a Spa, e vista l’inesperienza e la gasatura di essere settimo un incidente del genere si può capire!

    • MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

      7 Settembre 2011 at 21:43

      ok può essere, però allora, visto che Bruno Senna è migliore sia di Petrov che di Heidfeld spiegami perchè ne vanno a prendere un altro ancora… a l limite avrebbe più senso fare un accoppiata Senna-Grosjean..
      invece tengono petrov..

      il discorso è esattamente quello di prima: Valigia carica di soldi..

  7. giovanni

    7 Settembre 2011 at 14:18

    Poi certo non sarannò dei grandi talenti, ma neanche schiappe.
    Inoltre Heidefeld avrebbe dovuto degnamente sostituire Kubica, ma il suo rendimento non è certo stato all’altezza; e dato che ormai la Renault difficilmente salirà di classifica ha giustamente deciso di togliere Heidefeld che tanto non poteva fare di meglio, e di mettere qualcuno forse meno bravo ma non schiappa e con valigia in ottica 2012!

  8. lorenzo

    7 Settembre 2011 at 16:22

    Se senna farà buone prestazioni , riuscendo anche a battere petrov almeno una volta credo che l’anno prossimo la coppia sarà Petrov-Senna , dato che non penso che kubica possa tornare già l’anno prossimo.

    • MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

      7 Settembre 2011 at 21:53

      leggendo l’articolo invece si deduce che l’accoppiata del prossimo anno sarà Grosjean-Petrov ma non ne sono ancora certi perchè non sanno se Kubica sarà a posto per tornare, nel caso lo fosse mi pare proprio di aver intuito che sarà Grosjean a dover fare la Valigia…

      Petrov sembra essere come i nostri politici, con le radici attaccate alla poltrona e di conseguenza impossibile da smuovere..
      presumo che perderà il posto solo in caso di manifesta inferiorità rispetto al suo compagno di squadra, quindi presumo che non accadrà mai perchè comunque non sarà un fenomeno ma Petrov in fin dei conti non ha mai sfigurato più di tanto nemmeno nei confronti di Kubica..

  9. prost

    7 Settembre 2011 at 22:43

    Roby e finalmente lo vedrai è un po’ che aspetto
    fanculo a questi brasiliani con la valigia che sono passati per la ferrari se era per me dal buco della serratura gli facevo passare e basta pure con kubica non voglio sparlare ma se torna a marzo
    aspettiamo e speriamo che torni al 100 per cento
    infine lo svizzero vi farà vedere che eidfeld è solo un grosso errore ci scommetto le palle cosa che lui in f1 non ha mai avuto se non la sua mediocrità
    valigia un caz buemi non ha vinto niente in gp2 koba uguale eppure sono in f1 per gli sponsor che hanno portato silenzio quindi e vediamo quello che deve ancora fare

  10. Alexmah

    8 Settembre 2011 at 03:41

    @prost ..nn ho capito niente, sto dicendo sul serio..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati