Wolff vuole vendere le quote Williams

Così non si creerebbero conflitti d'interesse

Wolff vuole vendere le quote Williams

Toto Wolff è alla ricerca di un acquirente per le sue azioni Williams. Ora che è diventato direttore Mercedes e possessore di quote del brand tedesco, l’austriaco dovrebbe infatti vendere il 16% che detiene a Grove per non incorrere in conflitti di interesse.

“Mantenerle non sarebbe giusto, ma si tratta di una questione da affrontare con cura, lo devo a Frank e alla sua squadra – ha spiegato ad Autosport – Devo trovare qualcuno di affidabile, interessato a entrare in questo sport e competente. Potrebbe essere uno sponsor, ma al momento è difficile trovarne uno adatto. Ad ogni modo non mi sento sotto pressione, con i ragazzi di Stoccarda infatti siamo rimasti d’accordo che mi posso prendere tutto il tempo necessario per scegliere a chi e quando vendere”.

Chiara Rainis

Wolff vuole vendere le quote Williams
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. massi

    15 aprile 2013 at 21:02

    ragazzi sto signore ha fatto solo i suoi interessi entrando in williams

    ha piazzato il suo assistito bottas, la moglie e poi se ne è andato

    • Federico Barone

      16 aprile 2013 at 07:04

      Sembra essere proprio così. Ma non è il primo a fare i propri interessi. Il mondo ne è pieno. Spero che trovino un ottimo acquirente/investitore, per le sue azioni Williams. Che possa contribuire a far risalire il glorioso team.

      Per Wolff era più facile cercare di aiutare la Mercedes a risalire, hanno anche maggiori mezzi economici…

      Purtroppo è così.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati