Wolff, “Dopo la Malesia nessun problema interno”

Secondo il capo esecutivo Mercedes Rosberg ha capito i motivi della richiesta

Wolff, “Dopo la Malesia nessun problema interno”
Per il direttore esecutivo Mercedes Toto Wolff, la richiesta fatta dal muretto a Rosberg durante il Gp di Malesia di sollevare il piede e rinunciare quindi ad attaccare il compagno di box Lewis Hamilton nonostante fosse più veloce, non ha lasciato alcun dissapore tra i due piloti e all’interno del team.
“Di certo Nico dentro di sé non sarà stato contento, ma ha comunque capito i motivi per cui è stato chiamato a rispettare l’ordine – ha spiegato l’austriaco ad Autosport – Siamo tutti adulti e vaccinati e  i piloti sono dei professionisti che devono tenere a mente di far parte di una squadra e soprattutto quali sono i trascorsi di questa. Abbiamo scelto un approccio conservativo pensando proprio a dove eravamo l’anno passato e che quindi si sarebbe trattata di un’occasione da non sprecare.Dopo la corsa con Ross Brawn abbiamo parlato con loro e ora credo che la questione sia risolta”.
Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati