Williams, Massa: “Il weekend ha preso una svolta positiva”

Problemi alla power unit anche per Bottas

Williams,  Massa: “Il weekend ha preso una svolta positiva”

Ritiro in casa Williams per la rottura al motore sulla vettura di Bottas, a poco più di 20 giri dal termine della gara, mentre il compagno di squadra Felipe Massa, partito sedicesimo, torna a casa con la settima piazza e con un po’ di punti per la squadra.
Dopo Vettel, problemi dunque alla power unit anche sulla macchina del pilota finlandese, attualmente alle spalle del campione del mondo in carica in classifica generale.

“Abbiamo avuto un problema con la power unit, il che è frustrante”, ha dichiarato Bottas dopo il ritiro al cinquasettesimo giro. “Dobbiamo fare alcune verifiche per capire esattamente cosa sia successo”.
“Dopo la partenza ero subito arrivato in zona punti e avrebbe potuto essere un buon weekend. Felipe ha comunque concluso settimo, quindi il team torna a casa con qualcosa. Guardiamo avanti, alla gara del Canada, dove speriamo di essere più forti data la conformazione del tracciato”.

“Sono molto contento del settimo posto, visto che ero partito in sedicesima posizione”, ha commentato soddisfatto il pilota brasiliano a fine gara.
“Ho rischiato un po’ quando, dopo l’ingresso della safety car, ho cambiato strategia cercando di far durare le gomme. Ho colto tutte le opportunità che si sono presentate con gli errori o i ritiri da parte di altri piloti. Avrebbe potuto succedere di tutto, quindi sono felice che le cose abbiano funzionato al meglio”.
“Un weekend difficile si è risolto in una giornata positiva”, ha concluso Massa.

Nina Stefenelli

Williams, Massa: “Il weekend ha preso una svolta positiva”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

4 commenti
  1. AndreBCF1997

    25 maggio 2014 at 21:33

    Finalmente la fortuna ha girato dalla nostra, in uno dei circuiti peggiori per la Williams. Ora il Canada, speriamo bene. Forza Williams!!!

    • A75X tifoso Williams

      25 maggio 2014 at 23:42

      Sì. …! Se vogliamo dire fortuna…! Io lo chiamo salviamo il salvabile e azzardiamo, visto che a Montecarlo tutto può succedere…. non c’eravamo, ed era palesemente evidente, qualifiche scandalose, e poi bottas con la power unit in crisi…. solo massa spera e azzarda (c’era rimasto solo quello, dovevamo rischiare) e tra cavolate altrui e un pit, i punti sono arrivati….. ma non c’eravamo per nulla….

      forza ragazzi. …. spero in aggiornamenti concreti tra due settimane

    • stefanoabbadia

      26 maggio 2014 at 07:43

      §Forza williams soprattutto per lo spessore della famiglia Williams, sono dei signori.

      Massa…beh…qualifica a parte…beh…con il motore MNercedes dietro…con i ritiri e le safety…beh…seppur a Montecarlo dove non è facile pasare ma..non mi pare che abbia fatto una gran gara,….come al solito si è lasciato accompagnare al traguardo da una buona vettura….secondo me questo pilota si conferma scadente come al solito

      • AndreBCF1997

        26 maggio 2014 at 15:11

        Il settimo posto è arrivato per ritiri altrui, ma la posizione in qualifica? Totalmente rovinata da Ericcson, e penso che sarebbe potuto anche entrare in Q3 visto che era più veloce di Bottas in Q1. Ha avuto fortuna ieri, ma dopo tutta sta sfiga, ci sta anche no? La Williams onestamente poteva ambire a qualche punticino, ma vista la posizione in qualifica era già difficile perché a Monaco superare non è mai facile. Ha portato la macchina al traguardo senza fare cavolate o azzardi stupidi, secondo me ha fatto una buona gara.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Massa contro il GP a Rio de Janeiro

Il brasiliano ha messo in dubbio che ci sarà la tappa sul calendario
Il nuovo presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha detto che la possibilità di avere la Formula 1 a Rio è “al 99%”.