Williams F1: Ulteriori aggiornamenti tecnici in Canada

Williams F1: Ulteriori aggiornamenti tecnici in Canada

Williams debutterà in Canada con una nuova ala anteriore e un diffusore ottimizzato per la pista di Montreal per puntare ad altri piazzamenti nei punti questo fine settimana.

Il team di Grove ha concluso la sua astinenza dai punti a Monaco, con Rubens Barrichello che ha ottenuto la sua prima top 10 finale della stagione, e si spera ora di continuare in questa direzione.

Il direttore tecnico della Williams, Sam Michael, ha detto Lunedi che le modifiche che il team porterà presso il circuito Gilles Villeneuve aiuteranno a fare progressi.

“Avremo una nuova ala anteriore, i condotti dei freni, deflettori e diffusore modificato da testare durante le libere, così come il nuovo alettone posteriore obbligatorio per il basso carico aerodinamico richiesto in Canada,” ha detto.

Con l’incertezza circa le prestazioni degli pneumatici Pirelli a Montreal, e con la doppia zona DRS approvata dalla FIA, Michael si aspetta una gara emozionante.

“Il circuito di Montreal è una pista ideale per i sorpassi e produce sempre una gara emozionante,” ha detto. “Con le nuove gomme e il DRS su due rettilinei, penso che la gara di quest’anno non farà eccezione. Il Set-up è orientato verso l’efficienza aerodinamica sui rettilinei e per massimizzare la trazione in uscita dalle curve a bassa velocità.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti
  1. Beppe (tifoso RedBull)

    7 giugno 2011 at 10:37

    Me lo auguro per loro, il team britannico non merita il nono posto in classifica con soli n. 2 miseri punti.

    Beppe

  2. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    7 giugno 2011 at 10:43

    Aggiornamenti o no…! anche glio altri porteranno novità…!
    A noi interessa poco, dobbiamo proseguire verso un miglioramento costruttivo e di esperienza per il 2012.
    Quello che piu ci interessa, almeno a me, e vedere tutto il team coeso e forte, piu forte di questa cresi che ci ha travolto, ma sopratutto, vedere i piloti lottare fino alla fine con grinta, tenacia, voglia e passione, anche con una vettura non all’altezza del nome che portiamo… Maldonado nelle ultime due gare mi ha fatto ben sperare, e nello stesso tempo, alla fine di un gp ero contento perchè avevo visto l’impegno di chi è onorato di essere in WILLIAMS…

  3. Alex82

    7 giugno 2011 at 11:35

    WWW Rubens, altri punticini per portare più in alto questa Williams!!!

  4. Kaiser

    7 giugno 2011 at 12:12

    Se Hamilton non buttava fuori Maldonado la WIlliams si sarebbe portata a casa un grandissimo risultato.. con un debuttante tra l’altro

  5. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    7 giugno 2011 at 12:23

    @ Kaiser

    Si… Anche se ciò che è accaduto fa parte del mondo delle corse, Hamilton è il talento puro con un istinto impressionante, maldonado giovane pilota che sta crescendo, almeno spero, non immaginava che Hamilton avrebbe forzato quel sorpasso, fatto sta che la poca l’esperienza di Padtor ha fatto si di voler resistere, e a Montecarlo ciò significa collisione, se non avesse opposto resistenza avrebbe portato a casa un 7ettimo posto, degno, meritato e buono…

    P.s. Ti ho risposto su rosberg 🙂

  6. Kaiser

    7 giugno 2011 at 12:36

    @Alex

    Vero, ma Permettimi il sorpasso di Hamilton è da bandiera nera.. Maldonado si meritava il 6° posto.. Hamilton si meritava la galera.. e premetto che io sono un estimatore di Hamilton, ma quando esagera esagera

  7. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    7 giugno 2011 at 12:47

    @ Kaiser

    🙂 dai è andata così, Hamilton era anche innervosito per una retrocessione, sacrosanta, e voleva recuperare… Cartellino giallo… 😉

  8. SEZAR

    7 giugno 2011 at 13:13

    @Alex. (Tifoso Williams)

    Ma chi se ne frega che Hamilton era nervoso per la pessima gara! Ciò non giustifica un bel niente! L’incidente lo ha creato lui con cattiva professionalità e cattiva sportività! Meritava bandiera nera! Ma dove cavolo voleva andare? Ma poteva mai essere un sorpasso quello? Se non era in grado di sorpassare Maldonado, si doveva mettere l’anima in pace!! Questo episodio peserà tantissimo sul resoconto di fine anno della Williams! Comunque credo proprio che Maldonado merita il suo posto in Williams. È bravo, diciamolo… Se lui e Rubens avessero una vettura migliore, andrebbero SEMPRE a punti ma temo che i risultati dell’anno scorso sono ben lontani da quelli di questa stagione…..

  9. Alex. (tifoso WILLIAMS)

    7 giugno 2011 at 14:16

    @ SEZAR

    Io credo che la verità sia in mezzo, Hamilton avrà anche forzato, per carità, ma sono episodi normale, sicuramente un pó forzato, ma tutti sommato fa parte del mondo delle corse… Che poi non sua stato preso nessun provvedimento la dice lunga, se a posto della WILLIAMS ci fosse stata un altra vettura… Vabbè lasciamo perdere…
    D’accordo su pastor, come ho gia detto sopra è tenace, volenteroso e prende dei rischi, mi sta piacendo di piu che da inizio anno…
    Questi punti peseranno eccome, ma con un Po di esperienza, se si fosse spostato evitando la collisione, la settima piazza era ottima…

  10. SEZAR

    7 giugno 2011 at 14:23

    @Alex. (Tifoso Williams)

    Pastor non avrebbe potuto prevedere una cretinata del genere commessa ai suoi danni! Quindi non parlare di esperienza perché non c’entra nulla! Hamilton ha sbagliato, PUNTO!

  11. Beppe (tifoso RedBull)

    7 giugno 2011 at 15:46

    quoto SEZAR
    Purtroppo Hamilton non è nuovo a queste manovre piuttosto azzardate (vedi Massa a Monza 2010). Va bene provarci ma in fondo non gioca alla PS3.

    Beppe

  12. SEZAR

    7 giugno 2011 at 17:38

    @Beppe (Tifoso RedBull)

    Bisogna sempre provarci ma senza rompere le scatole agli altri! Comunque è una grandissima presa per i fondelli la penalità che ha ricevuto! Mi ricordo che l’anno scorso, quando Schumacher ha chiuso Barrichello a muro nel tentativo di difendersi da un grandissimo sorpasso del brasiliano, ha ricevuto la penalità di 5 posizioni nelle qualifiche del GP successivo! Quindi in quel caso la pena è stata inflitta adeguatamente e con coerenza, a Montecarlo NO! E ora non andasse in giro Hamilton a dire che Massa e Maldonado sono schiappe e che lui è costantemente preso di mira dai commissari perché “negro”!!! Fa ridere……

  13. lemmy

    8 giugno 2011 at 03:26

    Bravi ragazzi,continuate a lavorare duro…i risultati ,con un po di fortuna in piu,arriveranno!!! Forza Williams!!!!

  14. SEZAR

    8 giugno 2011 at 13:03

    @Lemmy

    Con un (BEL) pò di fortuna in più…. 🙂

  15. Drugo

    10 giugno 2011 at 13:32

    Hamilton mi ha ricordato Schumacher a Jerez su Villeneuve…ci voleva Montoya e a fine gara Hamilton si sarebbe ritirato per sempre dalle corse 😀

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati