Webber, Kubica e Massa non cambieranno squadra

Webber, Kubica e Massa non cambieranno squadra

I piloti al centro delle voci di mercato in questa ultima settimana hanno smentito qualsiasi indiscrezione circa un loro cambiamento di sedile nel 2011. Webber, Kubica e Massa hanno partecipato alla consueta conferenza di presentazione del gran premio di Singapore, le domande principali vertevano intorno alla loro situazione contrattuale.

I piloti di Red Bull, Renault e Ferrari hanno un contratto in essere anche per la prossima stagione ma negli ultimi giorni il fantamercato ha ipotizzato per loro avvicendamenti alquanto bizzarri. Webber e Kubica sono dati in partenza per la Ferrari, come seconde guide mentre Massa è stato più volte associato alla Sauber.

I diretti interessati hanno preferito commentare così.

Mark Webber: “Ho un contratto con la Red Bull e sono un uomo d’onore. Sarei molto sorpreso di non essere di nuovo qui l’anno prossimo. Non sono interessato ad andare in un’altra squadra, non mi interessa ricominciare a lavorare con altre 500 persone. – Quindi l’australiano risponde ad un giornalista che gli chiede se gli piacerebbe avere Fernando Alonso come compagno di squadra e sorridendo – ..dubito che Fernando Alonso stia per passare alla Red Bull”.

Felipe Massa: “Ogni anno si parla di qualche pilota che deve sostituirmi in Ferrari, sono abituato a queste voci. Prima Rossi, poi Vettel, adesso Kubica. Ho firmato un rinnovo biennale, queste voci mi fanno sorridere”.

Robert Kubica: “..sono solo delle voci e non so neppure da dove vengano. Tutto quello che vi posso dire è che io corro con la Renault”.

Roberto Ferrari

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Gran Premi

Il GP di Singapore secondo Brembo

Dal 16 al 18 settembre il Marina Bay Street Circuit ospita il 15° appuntamento del Mondiale 2016 di F1
Teatro nel 2008 del primo GP di Formula 1 in notturna, il Marina Bay Street Circuit è rimasto fedele all’ambientazione