Villeneuve: “I piloti non sono più degli eroi”

Per il canadese sono come bambini che giocano con i Lego

Villeneuve: “I piloti non sono più degli eroi”

Può stare simpatico o antipatico ma certo è che Jacques Villeneuve quando parla del Circus lo fa sempre o quasi con cognizione di causa e nel suo ultimo intervento durante il Gp di Germania al sito morgenweb.de con poche frasi è riuscito a riassumere quello che la gran parte degli spettatori pensa dell’era 2.0.

“In sé per sé stiamo assistendo ad un bel campionato ricco di duelli divertenti, ma le regole attuali sono troppo restrittive, complicate e non fanno tirare fuori il meglio a chi è al volante – il suo pensiero – La F1 ormai non ha più nulla di estremo. I sorpassi vengono fatti schiacciando un bottone e se qualcuno sbaglia ha la chance di rientrare con facilità per la presenza di ampie via di fuga o dell’erba artificiale. Rispetto al passato poi i piloti che approdano alla massima serie sono infantili. Arrivano sui circuiti con tutta la famiglia come se fossero lì per andare in spiaggia a giocare con i Lego. Non sono più degli eroi di una volta”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

14 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati