Vettel: “Nel complesso sono contento”

Anche oggi tra problemi e imprevisti è saltata la simulazione di gara per la Red Bull

Vettel: “Nel complesso sono contento”

Ultimo giorno di test tra alti e bassi per la Red Bull. Se in mattinata Sebastian Vettel è riuscito a completare indenne 44 tornate, al pomeriggio ha potuto aggiungerne solo altre 33 dapprima per un problema meccanico, poi al momento dei long run per la bandiera rossa e altri imprevisti.

“Oggi abbiamo accumlato tanti giri utili – ha detto il quattro volte iridato – Avremmo anche voluto coprire la distanza di gara ma per un motivo o per l’altro non ci siamo riusciti. Credo comunque che fra due settimane sarà tutto diverso. Al momento è difficile capire dove siamo dato che le variabili messe in campo sono state tante e di vario genere come propulsore, gomme o benzina. Siamo consapevoli di dover recuperare in diverse aree, tuttavia mi sento soddisfatto per quanto appreso e per i chilometri coperti al termine di una settimana complicata”.

Guarda le foto della quarta giornata di test di F1 in Bahrain

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. panis96

    2 Marzo 2014 at 20:17

    Ancora troppo indietro per la prima gara, ma mi pare stiano progredendo.Dalla velocità di questi progressi si gioca la loro stagione. Impossibile, per ora, valutare la nuova creatura di Newey al netto della disastrosa PU Renault.Potrebbe essere un missile, ma se non gira…

    • Doesntmatter72

      3 Marzo 2014 at 11:27

      Per ora la possibilità di giocarsi il mondiale pare un vero miraggio…a meno di recuperi miracolosi.

  2. Ele (mclaren)

    3 Marzo 2014 at 15:07

    …mai sottovalutare la Red Bull..qualche cosa se lo inventano..cmq per la prima gara li vedo ancora impreparati..
    ne vedremo delle belle in australia..I can’t wait..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hakkinen: “Bottas è un grande pilota”

Nel corso di un'intervista, l'ex campione del mondo crede che Bottas abbia le qualità per puntare al titolo nel 2020
Tra i più grandi estimatori di Valtteri Bottas, c’è chi ha avuto l’opportunità di lavorare con il pilota finlandese a