Test F1 | Giorno 4, problemi in mattinata per l’AlphaTauri

"Si è staccato un condotto, e la riparazione ci è costata un paio d'ore", ha detto Jonathan Eddolls

Test F1 | Giorno 4, problemi in mattinata per l’AlphaTauri

Quarta giornata non proprio lineare per l’AlphaTauri, che a Barcellona ha dovuto affrontare alcuni problemi nel corso della mattinata per la rottura di un condotto, il che ha costretto il povero Gasly a rimanere per gran parte del tempo ai box. Nel pomeriggio invece Kvyat è riuscito a completare 61 giri, riuscendo a limitare i danni.

“Durante la pausa, la squadra ha lavorato duramente per analizzare i dati raccolti e utilizzarli nell’elaborare il programma di sviluppo di questa settimana – ha detto Jonathan Eddolls, capo ingegnere di gara dell’AlphaTauri. Abbiamo scelto di dividere in due la giornata, con Pierre in pista al mattino e Daniil nel pomeriggio, ma l’inizio non è stato quello in cui speravamo: durante il primo run è stata riscontrata un’anomalia nei dati, e durante l’ispezione abbiamo verificato che si era staccato un condotto, la cui riparazione ci è costata un paio d’ore. Per questo motivo siamo stati costretti a comprimere il programma di Pierre, facendogli fare una serie di run più corti su gomme C3 e C4. A causa del problema di questa mattina, abbiamo spostato il consueto run iniziale con il rastrello aerodinamico nel programma di Daniil, subito dopo pranzo, così da raccogliere preziosi dati aerodinamici. Il pomeriggio è filato liscio e siamo riusciti a lavorare su diverse regolazioni dell’assetto, sia sulle brevi che sulle lunghe distanze, prima di chiudere la giornata con dei giri veloci sulla gomma C3. Abbiamo molti dati da studiare stanotte per preparare gli ultimi due giorni e cercare di comprendere al meglio la AT01, prima di partire per Melbourne”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati