Schumacher: “Ho spremuto tutto dalla vettura”

l'ex ferrarista è deluso dal settimo posto nel GP di casa

In Germania la Mercedes parte bene e insidia la Red Bull, ma poi si deve arrendere alle velocissime Sauber e alla Lotus di Raikkonen
Schumacher: “Ho spremuto tutto dalla vettura”

Michael Schumacher a Hockenheim non brilla e chiude settimo dopo una gara iniziata bene ma in cui ha perso via via posizioni.

“Ci sono modi più belli per finire una gara di casa che scendere dal terzo al settimo posto”, ha detto il tedesco della Mercedes. “Ho spremuto tutto il possibile dalla macchina ma purtroppo questo è tutto quello che siamo riusciti a fare oggi. E’ un peccato perché mi sarebbe piaciuto aver dato qualcosa di più a tutti i nostri tifosi. Prima di questo weekend, ci aspettavamo di poter arrivare tra la quinta e la settima posizione e, naturalmente, il quinto posto sarebbe stata la scelta migliore, ma era questo il nostro potenziale massimo in queste circostanze”.

L’ex ferrarista ha fatto vedere alcuni buoni numeri, specialmente a danno delle Force india, ma si è dovuto arrendere davanti alle velocissime Sauber. “Ho fatto una partenza decente e la breve battaglia con Sebastian vettel è stata divertente. Dopo di che, purtroppo, non ci sono stati molti spunti, oltre a firmare il giro più veloce, forse. Tuttavia, non siamo riusciti a mantenere questo ritmo per molto tempo. Ora dobbiamo guardare avanti e fare il nostro massimo nella prossima gara in Ungheria”, ha concluso Schumi.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Focus F1

Lascia un commento

26 commenti
  1. Franz Iacobelli

    22 Luglio 2012 at 18:37

    E infatti ho visto come l’ha spremuta! Io direi che ha spremuto soprattutto le gomme che come al solito si sono consumate e gli hanno fatto perdere posizioni! E ormai dovrebbe saperè che il livello di usura è quello che è, e un tempo il vero punto forte di Michael era proprio quello di sfruttare l’auto entro i suoi limiti, cosa che infatti gli ha fatto vincere 7 titoli… all’epoca

    • Kaiser

      22 Luglio 2012 at 20:22

      Quindi ha colpa Schumacher?

    • ale

      23 Luglio 2012 at 00:43

      ma che commento è? dagli anche una sauber o una lotus e poi ne riparliamo
      la W03 è ancora un progetto sbagliato, almeno fin ora ha avuto pochi spunti ad alti livello

  2. Michael

    22 Luglio 2012 at 18:56

    Be, comunque almeno l’unica cosa positiva di questa gara che ha disputato oggi, è quella di aver ottenuto e meritatamente conquistato il giro più veloce in 1:18.275!!! 77° giro veloce in carriera, grande!!!

    • Faiella81

      23 Luglio 2012 at 00:45

      il giro veloce è dovuto al fatto che è stato l’ultimo dei top team a fare il terzo pitstop e per giunta mi pare fossero le morbide .

      • reaper

        24 Luglio 2012 at 13:36

        hai scritto una cosa vera e anche facilmente verificabile, eppure 4 fenomeni da baraccone ti hanno messo pollice giù, come se la tua affermazione fosse una opinione, invece di un dato di fatto, pensa che gente c’è in giro.

  3. Slauzy

    22 Luglio 2012 at 18:57

    L’ho visto molto combattivo in verità, di certo non ha pensato a tenere il piede alzato per non favorire il consumo degli pneumatici. Dategli una macchina buona e vi farà ancora vedere i sorci verdi!

    • schummy

      22 Luglio 2012 at 22:56

      Secondo me è stato attento nel consumo delle gomme, però questo è il limite della macchina, ha sfruttato tutto il potenziale, nel l’ultimo stint dove poteva tirare libero gli ultimi dieci giri, faceva tempi velocissimi era il pìù veloce in pista, di circa un secondo su tutti, infatti il distacco da perez è sceso da 7 secondi a 1 secondo.
      (dal live timming )

  4. Albe

    22 Luglio 2012 at 18:59

    Si ma cavolo che scatole questa Mercedes che distrugge le gomme…speriamo facciano qualcosa quelli della Mercedes durante la pausa invernale!

    • Michael

      22 Luglio 2012 at 19:05

      Ciao Albe, forse penso intendevi dire nella pausa estiva? O mi sbaglio?!

      • Albe

        22 Luglio 2012 at 19:40

        Ooops 😛 ..
        Si si intendevo estiva spererei bene che risolvessero ben pria
        ma di quella invernale! 🙂

  5. ZioAlessio

    22 Luglio 2012 at 19:07

    La cosa drammatica è che qui è la macchina che non c’è. Lui può far tutto quello che vuole, ma con le Sauber di oggi c’era ben poco da fare (lancio, così, una riflessione: se dovessero continuare così, chi ci dice che l’anno prossimo con un’altra macchina così competitiva non si ritrovino a combattere per la vittoria?

    • Michael

      22 Luglio 2012 at 19:13

      Scusami, se dovessero continuare così le Sauber? No! Penso sia stata solo un’occasione, un caso in cui queste vetture avevano la situazione a loro favorevole: temperature favorevoli, giusto assetto, consumo non eccessivo di gomme (come la Mercedes), ecc.

  6. MSC Crociere

    22 Luglio 2012 at 19:19

    Non e’ giusto che il migliore abbia una macchina cosi poco competitiva!!
    Fossi in lui mi guarderei attorno se esiste la possibilita’ di correre una stagione “vera” ad alti livelli, altrimenti non ha senso rimanere in F1 con questa mercedes, Schumacher vuole vincere e la W03 e’ ancora lontanissima.

    Comunque grande Schumi anche oggi ha corso una gran bella gara..il suo stato di forma e’ in continua crescita

  7. Michael

    22 Luglio 2012 at 19:25

    E maledizione, ma quando si decideranno in casa Mercedes a risolvere questi maledetti problemi di gomme???!!! Non è che possono affrontare le restanti gare della stagione, in questo modo (tra l’altro come fatto già finora, tranne l’eccezione in Cina)!!!!!!!!!!

    Eppure Ross Braw aveva detto di aver risolto i problemi degli pneumatici, soprattutto quelli posteriori, almeno in parte, altrimenti, come ha fatto a vincere Rosberg in Cina??? E’ stato per caso un miracolo???!!! Io non penso proprio!!! E’ ora di darsi una bella e vera svegliata, che siamo a metà stagione!!!

    Spero davvero (tra l’altro come diceva Albe) che durante la sosta estiva, dopo l’11esima prova del Mondiale di Formula 1 2012, in Ungheria, a Budapest, la Mercedes si chiarisca e schiarisca le proprie idee per bene, per poi ritornare in Belgio, al rientro, con degli aggiornamenti alla vettura, o comunque qualsiasi altra cosa positiva per la Casa d’Argento a tre punte di Stoccarda: perchè davvero non se ne può più di questa situazione!!! Correte ai ripari, presto!!! Finchè siete in tempo!!! DAIIII!! SU!!! SPERIAMO DAVVERO BENE PER L’HUNGARORING, (UNGHERIA), SPERIAMO CHE SIA COSI’ COME HA DETTO SCHUMY, SPERIAMO FACCIANO IL MASSIMO LA SETTIMANA PROSSIMA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  8. Walter76

    22 Luglio 2012 at 21:16

    C’è anche da coonsiderare che è da qualche gara che riesce a vedere la bandiera a scacchi considerando gli inizi è già un bene!
    I risultati? Mancano ancora molte gare e arriverà di certo quella che meglio si adatterà alla C Klasse!

  9. Strige

    22 Luglio 2012 at 21:16

    schumy a quanto pare si è abbonato al numero sette…gli piace proprio 😀

  10. GabryManiaF1

    22 Luglio 2012 at 21:24

    Schumacher ha fatto tutto il possibile oggi in gara facendo registrare il giro piu veloce!schumi e ancora uno dei piu forti piloti del circus e merita di piu dalla mercedes!comunque speriamo bene per la gara di budapest che e molto favorevole alla mercedes!ricordo a tutti che ieri in qualifica pioveva e un vero pilota si vede nella pioggia e lui non ha deluso le aspettattive classificandosi al 4 posto mentre il suo compagno di squadra rosberg al 17 posto!forza schumi!

  11. schummy

    22 Luglio 2012 at 22:45

    Ora il problema non è schumi ma le prestazioni della mercedes, schumi sta andando molto bene , oggi ha gestito le gomme e sfruttate con tre pit stop , di più non poteva fare . Comunque ha invertito la tendenza e allontanato la sfiga, ora è constantemente da tre gare a sta parte davanti a nico.

    • Robby

      23 Luglio 2012 at 11:53

      La cosa che non riesco a capire è proprio il 3° pitstop. Come capita spesso secondo me hanno sbagliato strategia alla Merc, Se aspettavano un paio di giri a fare il 2° potevano arrivare tranquillamente alla fine come ha fatto Kimi e Michael poteva arrivare quarto o quinto.

      Ma forse la Merc è più ghiotta di Pirelli rispetto alla Lotus!

  12. ale

    23 Luglio 2012 at 00:46

    devono dare a Michael aggiornamenti validi per poter spingere per 20 giri con le soft come Dio comanda, lui ne fa 14 e deve guidare sulle uova e gli altri (RedBull, Ferrari e McLaren) ne fanno 20 con le soft tirando come matti scatenati….ma che accidenti di situazione è questa??? i numeri non si possono fraintendere e non diamo la colpa al caldo perchè in Germania non è che ci fosse il clima delle Maldive…

  13. loupin73

    23 Luglio 2012 at 10:46

    La Mercedes si è proprio piantata nello sviluppo e anche Rosberg ora può dire addio a qualsiasi chance mondiale… e con questo sono tre anni di transizione…

  14. pacho

    23 Luglio 2012 at 11:41

    Mi piacerebbe tornare ad inizio stagione quando qualche “intenditore” di F1 derideva la Ferrari per l’epurazione di Aldo Costa.. Quanto me la rido io adesso..

    • tatanka

      23 Luglio 2012 at 12:52

      La coerenza non è una virtù del tifoso.
      Moltissimi buttavano fango addosso a Fry e Tombazis e ora salgono sul carro.

      Chi lavora in F1 non è mai un pollo, si può sbagliare ma certamente sono tutti molto preparati.

      Comunque l’operazione nostalgia non sarebbe male, rivedere Schumi in rosso…e con questa macchina chissà cosa farebbe, forse avrebbe già chiuso il mondiale!

      Grande Schumi

      • reaper

        24 Luglio 2012 at 13:42

        resta comunque il fatto che non mi pare che Costa abbia portato alla Mercedes chissà quale valore aggiunto.

  15. reaper

    23 Luglio 2012 at 13:58

    Schumi ha lottato con Vettel per un giro, a gomme nuove, dal secondo giro ha già cominciato a perdere costantemente con la Redbull è chiaro che alla Mercedes non sono in grado di porre rimedio all’esagerato consumo degli pneumatici, ormai siamo a metà stagione, probabilmente staranno già pendando all’anno prossimo.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati