Red Bull, Ricciardo elogia i meccanici: “Leggendari a sostituire la PU in poco tempo”

La Red Bull, condannata a partire nelle ultime file per le sostituzioni della PU Renault, spera di recuperare posizioni in gara

Red Bull, Ricciardo elogia i meccanici: “Leggendari a sostituire la PU in poco tempo”

Poche, pochissime, soddisfazioni a Monza per la Red Bull, costretta a scontare ben 85 posizioni di penalità in griglia divise tra le due monoposto, con Daniil Kvyat che, nonostante si sia qualificato quattordicesimo, scatterà dalla penultima fila, davanti comunque a Daniel Ricciardo. Quest’ultimo ha superato il taglio del Q1 per poi scegliere di risparmiare la PU in vista della gara.

L’australiano, però, ha elogiato i meccanici, capaci di cambiare in poco più di un’ora e mezza il motore che si era rotto durante le terze prove libere, in modo da permettere al pilota di scendere in pista. “I ragazzi del team sono stati leggendari a cambiare la PU in così poco tempo tra le terze libere e l’inizio delle qualifiche – ha dichiarato Ricciardo –Essere scesi in pista è stata già una piccola vittoria, li posso solo ringraziare. Quando sono uscito dai box hanno applaudito tutti, sono comunque contento del giro fatto. Domani partendo dal fondo ci aspetta gran battaglia con Sauber, McLaren e Manor”.  

Quasi smarrito Daniil Kvyat, sorpreso dalle tante penalità in griglia: “Partiremo dietro, ma non so ancora la posizione precisa, considerate le tante penalità inflitte alle altre squadre. In ogni caso dovremo fare del nostro meglio per recuperare quante più posizioni possibili. La zona punti è il nostro obiettivo, anche se non è per nulla facile su questa pista”

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati