Pit Stop da record per la Williams in Azerbaijan

A Baku effettuato il cambio gomme in 1"89

Pit Stop da record per la Williams in Azerbaijan

Le operazioni di pista non sono mai state il suo forte, ma alla fine il duro lavoro per recuperare l’handicap ha dato i suoi frutti tanto da permettere alla Williams di battere il record del pit stop più rapido della storia segnato nel 2013 dalla Red Bull (1,92 secondo) e ricevere un riconscimento per l’efficienza dalla DHL, azienda di spedizioni sponsor della F1.

A Baku in occasione della sosta di Felipe Massa al giro 7 i meccanici di Grove hanno sostituito le gomme in appena 1″89.

“L’anno scorso abbiamo patito molto la fase del cambio pneumatici a causa di un problema di surriscaldamento al sistema di svitamento del dado ruota. Per questo durante l’inverno il team ha investito parecchio denaro nell’acquisto di equipaggiamento all’avanguardia e nella formazione del personale addetto e direi che le prestazioni sono decisamente migliorate anche se c’è ancora margine di crescita” – ha dichiarato a motorsport.com il brasiliano.

Chiara Rainis

Pit Stop da record per la Williams in Azerbaijan
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. fire.max

    23 giugno 2016 at 10:56

    Bravissimi !!!

  2. FuorigiriNapoli

    23 giugno 2016 at 17:56

    Peccato che non sempre serve a vincere le gare …

  3. Magu

    23 giugno 2016 at 22:28

    Chiaramente Mazzoni e company hanno omesso di dirlo in diretta…se lo avessero fatto in Ferrari lo avrebbe ricordato in telecronaca x almeno 3 gp…bravi davvero

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati