Montezemolo: “La Ferrari deve fare di più”

Montezemolo: “La Ferrari deve fare di più”

“Sono preoccupato e lo dobbiamo essere tutti”. Ha esordito così, all’insegna di un realismo al limite della crudezza, Luca di Montezemolo nel tradizionale saluto a tutto il personale della Scuderia Ferrari, riunito nel padiglione della logistica, che si svolge dopo ogni vittoria. “Sì, sono preoccupato perché ci aspettano tre gare molto dure – Silverstone, Hockenheim e Budapest – e perché abbiamo visto una Red Bull fortissima, che ha dato quattro decimi in qualifica a tutti e che, in gara, stava volando via, almeno fino alla safety-car. Se vogliamo raggiungere i nostri obiettivi allora dobbiamo fare un passo avanti.”

Le parole del Presidente sono state ovviamente volute, anche nell’ultima occasione in cui la squadra si ritrovava per gustarsi il dolce sapore della vittoria di Alonso a Valencia. Tutti sono ormai proiettati sul trittico delle gare di luglio e oltre ed era giusto sottolineare che resta ancora tantissimo lavoro da fare per poter davvero vincere il Mondiale. “E’ grazie al vostro lavoro, ad un pilota straordinario che non a caso corre per la Ferrari, alle strategie, ai pit-stop e a quello che viene fatto da ognuno in pista e a casa che ci ritroviamo in testa al campionato pur non disponendo della macchina migliore” – ha proseguito Montezemolo – “Ora dobbiamo fare in modo che tutto sia fatto nella maniera migliore perché vincere dipende solo ed esclusivamente da noi. Ci sbagliamo di grosso se pensiamo che la vittoria di Valencia significhi che basta quello che abbiamo: oggi abbiamo una vettura competitiva ma per vincere dobbiamo fare ancora di più.”

Montezemolo ha espresso la sua soddisfazione per il successo nel Gran Premio d’Europa, riconoscendo il valore di quello che è stato fatto domenica scorsa in una gara meravigliosa ma non nascondendosi che anche le circostanze esterne, vedi la safety-car e i ritiri di un paio di avversari, hanno dato una mano. “Non voglio che all’esterno pensino che basta una vittoria perché qui ci si metta a fare i fuochi d’artificio” – ha continuato – “So quanto state lavorando, quanti sacrifici state facendo ma sono il primo a sapere che tutti noi, nessuno escluso, dobbiamo dare ancora qualcosa in più.”

La chiusura del breve intervento di Montezemolo è stata più improntata all’occasione: “Ricordiamoci ancora per qualche minuto che siamo in testa al mondiale e poi torniamo al lavoro. Prima però, vi chiedo di dedicare alcuni applausi. Il primo a Fernando, perché dopo una gara così è il minimo che possiamo fare: raramente ho visto fare tanti sorpassi così ed una determinazione così straordinaria dalla partenza alla bandiera a scacchi. Il secondo a Felipe, stavolta non d’incoraggiamento come avevamo fatto all’inizio della stagione, ma come segno di fiducia perché sappia che noi contiamo su di lui: dobbiamo dargli una macchina migliore e più affidabile per permettergli da raggiungere quei risultati che servono al suo morale e alle classifiche dei due campionati. Il terzo ai ragazzi del pit-stop, che hanno lavorato tantissimo quest’anno e si sono migliorati fino ad essere il riferimento di tutti i team in una stagione in cui le soste ai box sono spesso decisive: sono il nostro orgoglio. L’ultimo applauso, e lo voglio fare io per primo, va al vostro capo, Stefano Domenicali, che si assume sempre le sue responsabilità, che fa da parafulmine a tutte le critiche, che protegge i suoi uomini all’esterno e che, nello stesso momento, sa esigere il massimo impegno, che sa fare squadra e sa guardare al futuro con positività e col giusto senso di realismo. Se lo merita.”

Montezemolo: “La Ferrari deve fare di più”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

33 commenti
  1. Luisa

    27 giugno 2012 at 16:27

    Quanto mi sarebbe piaciuto essere lì…

    Il mio applauso virtuale si aggiunge a quelli della squadra corse di Maranello.

    😉

  2. Beppe (tifoso Redbull)

    27 giugno 2012 at 16:34

    Montezemolo paladino dell’imprenditoria italiana, preoccupati soprattutto di ridurre i costi del tuo team facendo correre una sola vettura, visti i risultati nel campionato costruttori!!!
    Di aspetto sportivo ne hai veramente poco, preoccupati del marketing FIAT in Brasile e Ferrari in Cina e nei paesi arabi.
    La passione dei tifosi ferrari italiani è già da tempo che l’hai gettata in pattumiera (vedasi Ferrari World ad Abu Dhabi).

    Beppe

    • Riccardo

      27 giugno 2012 at 17:35

      Sabato Montezza era ai box ed interferendo con il lavoro delle qualifiche è andata come è andata.

      Domenica invece era a casa…

    • altair

      27 giugno 2012 at 17:44

      commento senza nessun senso

    • lele83

      27 giugno 2012 at 23:04

      Beppe,
      dici sempre stro@nzate ma questa le supera tutte….forse ti rode ancora troppo per domenica vero???Grattati allora e smettila!!!Sei il solito buffone lattinaro!!

    • Francesco

      28 giugno 2012 at 09:46

      e meno male che tu eri lo sportivone di turno .. come si inizia a perdere si cambia subito opinione

    • Beppe (tifoso Redbull)

      28 giugno 2012 at 11:16

      Prima di commentare alcune dovrebbero leggere i commenti precedenti del sottoscritto, più di una volta ho fatto i complimenti ad Alonso e team per il GP di domenica.
      La mia critica era rivolta solo ed esclusivamente al mitico Presidente Montezemolo, ma ovviamente il grado culturale di ognuno di noi è diverso, inutile rispondere a coloro i quali non riescono non per colpa loro ma per cause naturali, a leggere tra le righe!!!
      Accontentandoli ipocritamente scrivendo dovrei dire Forza Ferrari allora, così questi soggetti saranno sicuramente contenti della solita nocciolina.

      Beppe

      • frederick

        29 giugno 2012 at 10:59

        se sei uno sportivo dovresti stare zitto e accettare la sconfitta e invece siccome non lo sei ,come i lattinari e quelli delle “lattine”, hai sempre una scusa da dire e non ti va mai bene niente.
        solo chi sa anche perdere è uno sportivo.

    • Enzo

      28 giugno 2012 at 23:41

      Peccato abbiano chiuso i MANICOMI !!

  3. frederick

    27 giugno 2012 at 16:35

    Da quello che ho visto potete stare pure a dormire fino al…28 Luglio se non sbaglio. O comunque fino al gran premio di Ungheria. I prossimi due infatti saranno facili da vincere, o comunque almeno una vittoria e un podio saranno sicuri 😉

    • faber

      27 giugno 2012 at 18:08

      e dai basta, fred, comincia a sembrare una malattia la tua…….

      • frederick

        27 giugno 2012 at 20:19

        Quantomeno quel ritardato che mi imita oggi non si è fatto vedere, chissà, magari una vita sociale la ha.

      • Velocità Massima

        28 giugno 2012 at 00:11

        Il bue che dà del cornuto all’asino.

    • gamer99

      27 giugno 2012 at 20:35

      a regà, me stavo chiedendo ndo stava er post der cornutone. eccalo quà.

      a frederi o sai chi è er fresa?

      quello che se tromba tu moglie quanno va fà a spesa!!

      saluti a signoraaa

  4. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    27 giugno 2012 at 16:48

    Bisogna migliorare senza sosta e nient’altro.
    Prendere 1″ al giro non e’ affatto accettabile ora che arriva il momento cruciale della stagione.

    Inoltre servono entrambi i piloti in alto in classifica.

    • ferrarista

      27 giugno 2012 at 20:46

      Esattamente!

      Dare il massimo e trovare le soluzioni vincente!

      Forza Ferrari per sempre!

  5. Riccardo

    27 giugno 2012 at 17:32

    MA CHE BEL DISCORSO…

    Che gioia, teniamoci tutti per mano ed amiamolo perche’ solo Lui li sa fare.

  6. theboss

    27 giugno 2012 at 18:21

    montezemolo ha tutte le ragioni per essere preoccupato..se il ritmo infernale imposto da vettel si ripetera nelle prossime gare possiamo andare tutti a casa…aveva almeno 8 decimi di vantaggio su tutti…

    • maxell

      27 giugno 2012 at 18:51

      secondo me vettel ha finito la benzina :era palesemente sottopeso,è stato fatto apposta per mettere pressione agli altri team ,altrimenti come si spiega la differenza velocistica con webber???
      domanda:ma le macchine che si ritirano vanno alle verifiche??

      • TifosoRosso

        27 giugno 2012 at 19:33

        Ahhahaha!
        E perchè mai gli avrebbero messo metà benzina, magari speravano che la gara durasse solo la metà?
        Comunque Vettel s’è fermato per un problema al motore Renault già noto.

      • maxell

        27 giugno 2012 at 19:59

        ma sai legge??
        me pare scritto chiaro il motivo

      • Fernando

        28 giugno 2012 at 07:56

        Sisi erano senza benzina ed anche la Renault e la RB non lotta per il mondiale… certo che cavolate migliori si possono inventare.
        Allora gli altri in qualifica erano tutti con la zavorra?
        Resto perplesso davanti a simili amenità…

      • maxell

        28 giugno 2012 at 18:03

        la renault ??????????

      • maxell

        28 giugno 2012 at 18:10

        la mia era una provocazione….
        cmq in qualifica il distacco era ben al disotto del secondo dimostrato in gara
        da quel troll di newey mi aspetto di tutto….
        resta perplesso

    • Ridateci Imola

      28 giugno 2012 at 08:01

      Aveva 8 decimi su Hamilton, che aveva una macchina molto lenta all’inizio, probabilmente Grosjean avrebbe opposto una maggiore resistenza se avesse superato subito la Mclaren. Anche la Ferrari aveva un ritmo interessante anche se a centro gruppo. In più nelle libere Ferrari era più a posto con le medie quindi non sono del tutto certa che senza la rottura del motore Renault non ci sarebbe stata battaglia tra Vettel e Alonso.

  7. f1racers

    27 giugno 2012 at 18:57

    La Ferrari Non Deve Fare Di Più Già Lo Sta Facendo,Quello Che Devono Fare In Ferrari E Non Fare Quelle Caxxate Di Strategie Ai Box,Che Gia Ci Hanno Fatto Perdere Un Mondiale.

    • Velocità Massima

      28 giugno 2012 at 00:09

      “Ti prego”, non scrivere così, è molto difficile da leggere.

      • f1racers

        28 giugno 2012 at 15:20

        Perche Scrivo Male??

  8. Benni Lo Sicco

    27 giugno 2012 at 19:33

    Ora ci lamentiamo della gestione sportiva di Montezemolo.

    Ma dico, il ventennio passato vi dice nulla?

  9. gamer99

    27 giugno 2012 at 20:31

    a montezuma o sai vero

    a parte alonso gli altri so na banda de caciottari

  10. Polemiche Blog

    28 giugno 2012 at 00:13

    Siii, un applauso anche a massa per portarci 2 punti ogni 20 gare, a domenicali per approvare ogni anno la macchina sbagliata, ai sapienti ingegneri e anche al presidente che ci fa tenere massa il masso ancora per 1 anno per aspettare chi? il bimbo playstation che vale l’unghia di alonso o hamilton.

    • Luisa

      28 giugno 2012 at 07:56

      Vediamoci a fine campionato…… per tirare le somme.

      Mo raccomando non sparire eh!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati