Mick Schumacher: “Sono felice di essere il figlio del pilota di Formula Uno più grande di tutti i tempi”

"Lo ammiro per questo. Ho sempre amato andare in kart con mio padre, è stato bello condividere quel tempo con lui", ha detto il tedeschino

Mick Schumacher: “Sono felice di essere il figlio del pilota di Formula Uno più grande di tutti i tempi”

Mick Schumacher, in un’intervista rilasciata al magazine della FIA Auto, ha parlato dell’importanza e al tempo stesso del peso derivante dal suo cognome e dell’ultima stagione che lo ha incoronato campione europeo della Formula 3.

Sono felice di essere il figlio del più grande pilota di Formula Uno di tutti tempi e lo ammiro per questo – ha sottolineato il tedeschino, da qualche settimana entrato nell’Academy Ferrari -. Anche se alle volte possono sopraggiungere delle difficoltà, ci sono aspetti positivi e negativi. Sono grato per il supporto che ricevo dalle persone sparse in tutto il mondo”.

Schumi jr, prossima all’avventura in Formula 2 con il team Prema, ha lasciato spazio ai ricordi: “Ho sempre amato andare in kart con mio padre. È stato bello condividere quel tempo con lui, ricordo che mi chiedeva se rappresentava solo un hobby o se invece mi sarebbe piaciuto farlo da professionista”.

Mick, parlando successivamente dell’ultima esaltante parte di stagione in Formula 3, ha detto: “È iniziato tutto a Spa e poi al Nurburgring, dove ho vinto tutte e tre le gare, ed era chiaro che il titolo era a portata di mano. Col senno di poi può sembrare strano, ma per tutta la stagione non ho mai pensato che la vittoria del campionato non fosse possibile. Avevo sempre la possibilità di farcela. Avevamo ritmo, ma sembrava esserci sempre qualcosa che non andava bene, ma ho creduto fermamente che l’avremmo risolta”.

Mick Schumacher: “Sono felice di essere il figlio del pilota di Formula Uno più grande di tutti i tempi”
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti
  1. Victor61

    31 gennaio 2019 at 18:11

    ancora per poco….

  2. Paolo C.

    31 gennaio 2019 at 18:54

    Essere figlio di un campione può essere una benedizione o una maledizione.

    I vantaggi sono quelli di avere porte aperte ovunque, anche senza chiedere.
    Lo svantagio maggiore è che si viene sempre paragonati al proprio padre e questo può pesare tantissimo.

  3. max02

    31 gennaio 2019 at 21:13

    hamilton puo solo sognare di vincere 7 mondiali, la pacchia è finita con verstappen e leclerc…tu mi rammenterai…detto alla toscana

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Renault, Ocon in pista nei test di Abu Dhabi

Il francese, che dal prossimo anno dividerà il box con Ricciardo, ha avuto il via libera per chiudere in anticipo il contratto con Mercedes
Esteban Ocon sarà in pista con la Renault nei test Pirelli di Abu Dhabi che si svolgeranno sulla pista di