Mercedes, Hamilton soddisfatto dei progressi, ma Rosberg teme la Red Bull

"Sembra inarrestabile", ha commentato il tedesco al termine delle libere del GP d'India

Mercedes, Hamilton soddisfatto dei progressi, ma Rosberg teme la Red Bull

“Abbiamo compiuto dei progressi nel corso delle due sessioni di prove libere di oggi. Al mattino non è andata così bene, ma abbiamo completato molti giri oggi pomeriggio e mostrato dei miglioramenti”.

E’ apparso soddisfatto Lewis Hamilton al termine delle prove libere del GP d’India concluse in quinta e in quarta posizione. “E’ difficile ottenere il giusto set-up proprio qui, questo circuito è abbastanza duro per le gomme quindi penso che tutti debbano lavorare con la mescola morbida – ha dichiarato -. Sento abbastanza bene la macchina in questa fase iniziale, ma ci sono sicuramente alcune aree che possiamo migliorare durante la notte”.

“Stiamo lavorando per raggiungere una buona qualificazione, idealmente andrebbe bene partire in seconda fila e poi si spera un posto sul podio: sarebbe bello”, ha concluso.

Seconda fila per la Mercedes perché la prima è prerogativa Red Bull? Così pare, Lo stesso Nico Rosberg teme il team campione del mondo.

“E’ stata una giornata abbastanza difficile per noi, abbiamo imparato molto ma c’è ancora un sacco di lavoro da svolgere questa sera in modo da trovare il miglior set-up. Sembra che il problema principale di questo fine settimana sia ottenere la terza posizione dietro le due Red Bull perché sembrano inarrestabili su questo circuito”, ha confermato.

“Però sono fiducioso e credo che lavoreremo bene e lotteremo sia domani che domenica”, ha chiosato il pilota tedesco.

Lorenza Teti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati