McLaren, Hamilton: “Questo risultato è grandioso”

L'inglese in pole al Gran Premio d'Australia

Lewis Hamilton ha definito l’inizio di stagione 2012 semplicemente incredibile, dopo la pole position ottenuta nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia.

Il pilota della McLaren ha battuto il compagno di squadra Jenson Button di 0.125 secondi, assicurandosi la ventesima pole position nella sua carriera, la prima dopo il Gran Premio di Corea.

Hamilton partirà ben cinque posizioni in avanti rispetto al compagno di squadra Sebastian Vettel, sesto dietro al compagno di squadra Mark Webber.

“E’ una sensazione incredibile quella che provo nell’aver ottenuto una partenza così buona, ed è la prima volta che io e Jenson facciamo una doppietta in qualifica. E’ fantastico iniziare la stagione in questo modo. Sono davvero orgoglioso del lavoro duro svolto dal team, come hanno sempre fatto; vedere questo risultato è grandioso”.

Malgrado questa autorevole pole position, Hamilton si aspetta una lotta serrata per la vittoria.

“Sarà incredibilmente dura la battaglia, durante la gara. Sarà fondamentale preservare le gomme, fare una buona partenza, valutare le strategie. Le squadre avranno bisogno di essere in palla, e così anche io e Jenson”.

Anche Jenson Button si è detto molto contento del risultato.

“Abbiamo fatto un gran lavoro quest’inverno, e l’abbiamo dimostrato oggi” ha dichiarato. “Questo è solo l’inizio e questo è un gran primo risultato”.

Ma, il britannico non sottovaluta la Red Bull: “La Red Bull non ha già perso smalto. Saranno comunque competitivi e non dobbiamo dimenticarcelo. Godiamoci però il momento, corriamo e facciamo una bella gara”.

Alessandra Leoni

McLaren, Hamilton: “Questo risultato è grandioso”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

58 commenti
  1. theboss

    17 marzo 2012 at 17:53

    E UN HAMILTON DA SOGNO…..GRANDE MCLAREN….BELLA E VINCENTE !!!!!!

  2. Dany (Tifosa McLaren)

    17 marzo 2012 at 19:24

    Che spettacolo!!!!
    E’ un piacere alzarsi presto al mattino e godere di cotanta beatitudine… dico… Pole di lewis e secondo posto di jenson… Che spettacolo!

    Spero solo che si concretizzi il tutto domani, spero in un duello onesto da parte di tutti e vinca il migliore!

    Anche se, a dirla tutta, in una vittoria di Lewis ci spero!!!!

  3. tengofamedif1

    17 marzo 2012 at 20:00

    ma dei piloti mercedes che armeggiano con la mano sx nn ne parla nessuno ? nn credo che lo zio abbia problemi di artrite e nico ??? quando si vuol essere ciechi… controlliamoli sti filmati…

    • SCR34M

      17 marzo 2012 at 20:50

      Hai assolutamente ragione. Voglio credere che ancora non se ne siano accorti in giro, nn mi va di pensare all’omertà.
      Date un occhiata al video:…. sec 8-11 e 40-42 la mano sinistra scompare x fare qualcosa, nel primo caso è ancora più interessante perche lo fa non perfettamente sul dritto ma in un lungo curvone restando di fatto con la sola mano destra sul volante. Su internet ho reperito solo questo ma in diretta l’ho notato + volte e in maniera ancor + evidente ma nessuno ne parla.

      http://www.youtube.com/watch?v=q4iengocEWA&feature=related

    • Sembee

      17 marzo 2012 at 21:08

      Credo che come sempre ha fatto Schumacher modifichi la ripartizione di frenata spessissimo, a volte da curva a curva (maestro come ai bei tempi, pur da tifoso di Hamilton lo ammiro 😉 ).

      • SCR34M

        17 marzo 2012 at 21:29

        si ma se non erro il ripartitore della frenata si trova sullo sterzo, ed è sempre se ricordo bene la prima manopola/rotellina dalla destra

      • tengofamedif1

        17 marzo 2012 at 21:33

        levati i prosciutti dagli occhi…la mano copre qualcosa…nn ho dovuto riguardare nessun video…lo visto in diretta in tutte le prove in modo evidente (15 pollici) figuriamoci chi deve controllare…sembra di essere tornati indietro ai tempi dell f-duct…guarda bene…mano aperta che copre qualcosa…

      • tengofamedif1

        17 marzo 2012 at 21:37

        @scr34m
        se hai la possibilità guardati le prove lib 3…c’è un momento che si vede la mano che và a coprire in modo evidente qualcosa…

    • Dem

      17 marzo 2012 at 22:00

      Hai perfettamente ragione.
      Forse è questo il controllo richiesto alla FIA.

  4. vettelthebest

    18 marzo 2012 at 01:20

    @michele: A proposito di Capricorni; ne abbiamo ben tre e di uno conosco il tema astrologico (mi riferisco al mitico zio Schumy, Capricorno ascendente Toro), degli altri due (Jenson e Lewis) vado per ipotesi: Jenson è un Capricorno di tipo saturniano, tenace, molto riflessivo e pacato, prevale un atteggiamento intelligente e stratega. Lewis invece è di tipo marziano, grande forza (che però può portare a colpi di testa non dettati dalla ragione di tipo arietino. Ariete, altro segno marziano) e coordinazione dei riflessi eccellente, tenacia anche in questo caso (caratteristica riscontrabile in quasi tutti i Capricorni e nelle persone con forti valori in questo segno). 😉

    • vettelthebest

      18 marzo 2012 at 01:25

      Mi piacerebbe conoscere il tema astrale di Vettel, perché non è un Cancro comune, vedo valori saturniani in lui (specie la tenacia), ma devo capire se sono di tipo Capricorno o Aquario (il secondo segno non entrerebbe in conflitto col suo segno solare)

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | McLaren e Alonso si separano

"Farà sempre parte della nostra famiglia", ha dichiarato la scuderia britannica
Nonostante il ritiro nel 2018, lo spagnolo è sempre rimasto legato alla scuderia di Woking in qualità di ambassador. Tuttavia,