McLaren, Hamilton: “Hulkenberg non mi ha nemmeno chiesto scusa”

Il pilota inglese deluso di aver concluso la sua esperienza in McLaren con il ritiro in Brasile

McLaren, Hamilton: “Hulkenberg non mi ha nemmeno chiesto scusa”

Lewis Hamilton si è detto deluso dal fatto che Nico Hulkenberg non si sia scusato per il loro incidente che lo ha messo fuori nel Gran Premio del Brasile.

Hamilton e Hulkenberg stavano lottando tra di loro per la testa della corsa quando il pilota della Force India ha perso il posteriore ed ha colpito la McLaren alla curva 1, costringendo Hamilton al ritiro dalla sua ultima gara prima di passare alla Mercedes nel 2013.

A Hulkenberg è stato dato un drive-through per aver causato la collisione, ma ha continuato ed è finito quinto, mentre Jenson Button – che era terzo al momento dell’incidente – ha vinto la corsa.

“Sono stato un po’ sfortunato,” ha detto Hamilton. “Il tizio non mi ha nemmeno chiesto scusa.”

“Questo è quello che succede quando si corre con i meno esperti. Mi sento bene, e mi sento felice per la squadra che ha ottenuto la vittoria.”

Hamilton ha aggiunto che aveva sentimenti contrastanti, ora che la sua esperienza in McLaren è giunta al termine.

“Mi sento un po’ come nel 2007”, ha detto in riferimento al campionato che ha perso a vantaggio di Kimi Raikkonen nella gara finale. “Mi sento un po’ intorpidito.”

“E’ un misto di emozioni in questo momento. Sono stato in testa e non sono riuscito a finire la gara. Allo stesso tempo, sono anche eccitato per il futuro. Avere un nuovo inizio il prossimo anno e poi si spera, a un certo punto, avrò un po’ di fortuna.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

36 commenti
  1. Strige

    25 novembre 2012 at 21:23

    scusa? mica è colpa sua. Era interno e sull’umido la vettura è scivolata. manco l’avesse fatto a posta.

    Che poi spiegatemi cosa voleva fare con la vettura danneggiata che è rientrata in pista…

    Sfortunato si, ma nulla di più

    • Tuki

      25 novembre 2012 at 21:33

      tedesco arrogante e montato…ahhh non doveva chiedergli scusa un minimo di fairplay..porca t*** gli ha distrutto la gara per di più Lewis era l’unico che sul bagnato stava spingendo più di tutti fino ad incontrare i doppiati…gli ha lasciato pure lo spazio per frenare a sto maldestro…perdere la vettura in frenata proprio come tutti i dilettanti della gp2 moderna.. grosjean perez maldonando hulkenberg.. ma muto va

      • Strige

        25 novembre 2012 at 21:41

        Te non hai visto la gara, ne sono sicuro….e comunque io parlo, se non ti piace quello che scrivo, non leggermi. ^_^

      • Tuki

        25 novembre 2012 at 21:48

        we intelligentone sei tu che guardi la gara con i paraocchi..ma se nn sbaglio tu sei uno dei tifosi di schumacher beh ci credo che minimizzi errori gravi come quelli di hulkenberg visto che il crucco di kerpen quest’anno ci ha abituato a queste leggerezze nel prendere le misure in frenata ahahahah..sei ridicolo e per tua informazione hamilton è ripartito per lasciare la vettura in una via di fuga vicino all’uscita box per facilitare il recupero da parte dei commissari….sei tu che nn segui la gara..io la seguo con il live timing e pure quel ferridicolo di capelli aveva evidenziato la serie di giri veloci di Lewis a metà gara.. e l’avrebbe vinta lui altro che button

      • Strige

        25 novembre 2012 at 22:35

        non sei capace di argomentare le tue tesi. Mi spieghi cosa centrano i giri veloci con l’incidente? Tu guardi le gara con il live timing? l’hai scritto per fare il figo?

        Comunque,
        hulkenberg era all’interno e hamilton era all’esterno.
        Hulkenberg al momento dello scivolone era davanti a hamilton.
        Su quella curva li, c’è una postazione di sicurezza per le vetture. Guardati la mappa del circuito e lo vedrai. Infatti hamilton ha preso la vettura, l’ha spostata e l’ha lasciata sull’erba. Quindi la tua tesi non sta in piedi per nulla.

        Iniziasse a chiedere scusa pure hamilton per tutte le volte che ha sbagliato/infranto le regole senza nemmeno essere punito.

        Per la serie, da che pulpito viene la predica.

      • Tuki

        25 novembre 2012 at 23:25

        ma se tra le due macchine ci potevano piazzare un bastone orizzontalmente da tanto erano staccate..ho capito che hamilton ti sta sulle palle ma hulkenberg ha fatto tutto da solo è ha colpito un pilota che non stava neanche battagliando per la posizione aggressivamente visto che lewis si era allargato di brutto dopo aver superato glock ed era pronto a ritentare l’attacco a hulkenberg dopo la s di senna..è inutile che difendi l’indifendibile..solo perchè non lo sopporti..vatti a rivedere i replay hamilton era distante da hulkenberg e gli ha lasciato lo spazio pure per frenare e tentare il sorpasso ha fatto tutto da solo rookie mistake..e con questo chiudo

      • Ric

        26 novembre 2012 at 08:35

        Per Strige; perdonami, non sono solito rispondere o scrivere facendo riferimento ad una persona ma non capisco quanto hai scritto.
        Secondo te Hulkemberg, che non aveva nessun traguardo da raggiungere se non quello di una posizione nel GP, non doveva stare più attento a non danneggiare Hamilton la cui posizione in classifica avrebbe permesso alla McLaren di agguantare il secondo posto costruttori (+10.000.000,00€)?
        E se la stessa manovra l’avesse fatta ai danni di Alonso saresti stato ugualmente possibilista?
        E se Senna ieri avesse fatto ad Alonso quello che ha fatto a Vettel saresti stato zitto?
        Scusa ma ho i miei dubbi

    • maury

      25 novembre 2012 at 22:13

      @Strige
      mi sa’ che sei tu che non hai visto la gara altrimenti non diresti qs schiocchezze

      • Strige

        25 novembre 2012 at 22:37

        invece di scrivere cose senza senso, quali sciocchezze ho detto? puoi dirmelo?

        Non era all’interno?

        Non era sull’umido?

        La vettura non è scivolata col posteriore?

        l’ha fatto a posta?

        Quale di queste è una sciocchezza?

      • maury

        26 novembre 2012 at 17:25

        1 era all’interno ma nn appaiato a Hamilton
        2 era sull’umido e lo sapeva che era sulle slik
        3 l’ha toccato col posteriore perchè nn ha saputo tenere la macchina
        4 non l’ha fatto apposta ( e ci mancherebbe) cmq le scuse sarebbero state giuste
        cmq piu’ tardi le ha fatte………..

    • David-Mexicano

      25 novembre 2012 at 22:54

      @ Strige
      cosa c’entra
      chi rompe chi butta fuori
      deve chiedere scusa anche se non l’ha fatta apposta

      deve sempre chiedere scusa punto e basta

      • David-Mexicano

        25 novembre 2012 at 22:58

        Strige
        è come se tu scivola dalle scale va addosso a una persona
        tu chiederesti scusa a una persona?

      • Strige

        25 novembre 2012 at 23:26

        a parte che hamilton, secondo l’articolo si è riferito così: ” “Il tizio non mi ha nemmeno chiesto scusa.””
        Con la parola tizio.

        E poi, sarò io a decidere se chiedere scusa o meno.
        Lewis pretende le scuse, che è diverso. Se io faccio male a qualcuno, io dico: “scusa”. Ma se non lo dico, l’altro non può pretendere le mie scuse.

      • Federico Barone

        26 novembre 2012 at 08:17

        Sono d’accordo, è questione di cortesia.

    • Federico Barone

      26 novembre 2012 at 08:15

      Capisco Hamilton, molto amareggiato per un errore che però ci può stare. Credo che Hülkenberg non dimenticherà facilmente il modo in cui ha buttato via un ottimo risultato.

      È evidente che non ha commesso nulla di criminale, semplicemente ha ritardato la frenata a tal punto che non è più riuscito a controllare la vettura,una volta partita…

      Peccato per lui e per Hamilton. Le scuse erano doverose, per avergli rovinato la gara, anche se involontariamente ed anche se il tentativo di sorpasso era legittimo.

      • Ric

        26 novembre 2012 at 08:37

        E se la stessa manovra, con lo stesso esito, l’avesse fatta ai danni di Alonso?
        Sempre tutti tranquilli? Non credo

      • Federico Barone

        26 novembre 2012 at 22:28

        Ric, pensavo sapessi leggere. Mi sbagliavo, o avrei dovuto aspettarmelo?
        La prossima volta rileggi attentamente… ed evita di commentare a caso.

  2. Tuki

    25 novembre 2012 at 21:35

    grande Lewis sei tu il vero campione..sempre con te fino alla fine…LEWIS THE BEST iniziamo una nuova avventura sperando che le macumbe che ti hanno lanciato dalla fine del 2008 terminino presto

    • Tuki

      25 novembre 2012 at 21:55

      comunque alla fine hulkenberg è andato a chiedere scusa a Lewis nel motorhome foto appena twittata dalla mclaren..mi rimangio in parte quello che ho detto ma non sulla manovra da dilettante in frenata

  3. hamilton90

    25 novembre 2012 at 21:43

    DOPO UNA STAGIONE ASSURDA NON DOVEVA FINIRE COSI..NON LO MERITAVI ALL ULTIMA CON LA MCLAREN…SEI UN CAMPIONE E ANCORA UNA VOLTA SOLO LA SFORTUNA TI HA TOLTO LA VITTORIA

    • Strige

      25 novembre 2012 at 21:46

      Su questo concordo, molto sfortunato.

      Chissà senza tutti quei ritiri dove sarebbe finito con il mondiale, magari l’avrebbe pure vinto.

  4. Gibo

    25 novembre 2012 at 21:46

    Grande Lewis!
    Per la prossima stagione ,la sfiga, lasciala alla Mclaren!

  5. Micky79

    25 novembre 2012 at 22:09

    Scusa???? Ma de che!!!!!!!!!!!
    Non l’ha mica fatto apposta, era sulla traiettoria interna e per di più molto distante da Hamilton, solo che gli è partita la ruota anteriore, non ci poteva fare nulla!!!!

    Hamilton tiretela di meno va!!!!!

    • Micky79

      25 novembre 2012 at 22:10

      Pardon volevo dire POSTERIORE, scusate, errore mio!

      • Federico Barone

        26 novembre 2012 at 08:18

        Perchè ti sei scusato? Immagino che tu non l’abbia fatto apposta…

        Capisci ora cosa avrebbe dovuto fare Hülkenberg, secondo Hamilton? 😉

    • maury

      25 novembre 2012 at 22:17

      Per la cronaca: guarda che è andato nel motorhome a chiedere scusa, secondo te per quale motivo? percheè aveva ragione?…..

    • Susan

      25 novembre 2012 at 22:17

      ma sei scemo
      ma vai a guardare l’ippica cretino .

    • Tuki

      25 novembre 2012 at 22:21

      scommetto che se fosse stato il contrario a poszioni invertite il tuo commento sarebbe stato molto diverso vero??? “guarda quel montato di hamilton il solito irruento” ahahah voi hamilton haters avete poca lucidità.
      La realtà è che se vuoi fare una manovra di sorpasso del genere su una pista bagnata devi calcolare bene le distanze figlio mio non puoi buttarti dentro su una pista insidiosa bagnata fuori traiettoria..cioè qui c’è gente che addirittura difende hulkenberg che ha fatto un’errore da rookie pure martin brundle a sky sport l’ha detto..la colpa è sua doveva pensarci prima di azzardare quella manovra nella curva 1 di interlagos che è una delle più rischiose.

    • David-Mexicano

      25 novembre 2012 at 23:00

      Hulkenberg deve chiedere scusa punto e basta
      è come se tu scivoli dalle scale va addosso a una persona
      chiederesti scusa a una persona?
      si
      senno non è educato

    • Ric

      26 novembre 2012 at 08:51

      Scusa ma allora perchè quando il piccolo asturiano è stato sbattuto fuori vi siete stacciate le vesti?
      Fosse stato per voi Gros l’avreste impiccato.
      Un po’ di coerenza mai?

  6. Ele (mclaren)

    26 novembre 2012 at 09:30

    ..cosa volete farci…con la pista bagnata Hulkemberg ha perso il dietro della vettura..non l’ha fatto apposta..non ha fatto una manovra scorretta..se non partiva il suo posteriore non sarebbe successo nulla..non ha fatto un entrata violenta dall’interno..non è stato in grado di tenere la vettura..e Hamilton ci ha rimesso alla grande..veramente una sfortuna accecante…alla sua ultima gara il destino non ha avuto comunque pietà dell’inglese..avrebbe probabilmente vinto la gara..e anche Hulkember meritava il podio..ma d’altronde ha rovinato tutto da solo..

    • lettore

      26 novembre 2012 at 11:38

      ele che non l’abbia fatto apposta è ovvio… però era ovvio che sarebbe successo qualcosa chi non l’ha pensato appena prima dell’entrata in curva credo non abbia mai visto una gara bagnata

  7. michele

    26 novembre 2012 at 10:03

    Ad Hamilton nulla è concesso…

    per te Lew le bandiere gialle valgono il triplo e pure le toccate…

    ieri pure se avessero tagliato le gomme di vettel …

    la macchina avrebbe volato sulla pista..

    a te basta un niente per andar fuori…

    la fortuna spesso va dalla parte dei raccomandati….

    e tu Lew, nonostante quiello che dicono in molti,…non lo sei mai stato..

    uno come te…, tra i più forti di tutti i tempi…

    doveva partire dalla mc Laren…

    molti invece hanno parlato male di ciò..

    non capendo nulla della tua infinita classe…

    speriamo bene in Mercedes…

  8. lettore

    26 novembre 2012 at 11:35

    allora sembra che quelli che dicono che il “tizio” non doveva chiedere scusa non sappiano cosa sia la f1… il tizio stava girando si forte ma con tanti errori… e poi io la prima cosa che ho pensato quando l’ho visto arrivare in curva 1 : “mo fa un casino e butta fuori tutti” non ci ho azzeccato ha buttato fuori solo lew… stop & go ci stava tutto… non si può guidare un quel modo… se l’ho pensato io credo che l’abbiano pensato tutti lui è un pilota professionista certe caz*** non vanno fatte… uno de tanti incidenti causati alla c*** che abbiamo visto quest’anno

    • michele

      26 novembre 2012 at 12:48

      Ciao lettore.
      Spero tutto bene.

      se ci fosse stato vettel al posto di Lew,
      Hulkenberg sarebbe rimbalzato sulla RB e sarebbe volato via a cento metri..

      la RB avrebbe continuato la sua corsa come se nulla fosse accaduto..

      ieri doveva andare così…

      c’è qualcosa che mi sfugge…non ancora ci sono arrivato..

      ma prima o poi ci arrivo…

      ieri la Rb di vettel doveva fermarsi al primo giro con la sospensione rotta…

      pure lo stesso Newey continuava a osservare la foto…del posteriore…
      proprio non capiva come avesse fatto a resistere..

      poi avrà pensato, certo che ..
      stavolta il progetto era proprio azzeccato..
      non pensavo resistesse…

      neanche lui sa davvero come è andata!

      • lettore

        26 novembre 2012 at 14:55

        si michele non sapeva neanche lui come avesse resistito all’impatto, magari diceva come avesse fatto a non colpirla… senz’altro una cosa la sappiamo di sicuro… dopo la gara è andato a napoli da san gennà 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati