Massa: “Non è stata una qualifica facile”

"Penso che il podio sia possibile", dice il brasiliano della Ferrari

La Rossa numero 6 chiude con un settimo posto in griglia il sabato di qualifica a Budapest
Massa: “Non è stata una qualifica facile”

Felipe Massa ha chiuso al settimo posto le Qualifiche del GP di Ungheria: un risultato non esaltante, stante il distacco di 0”950 dal poleman Lewis Hamilton, ma che ha consentito di limitare i danni al Cavallino e di coprire le spalle a Fernando Alonso, che deve fare punti in ottica campionato.

“Non è stata una qualifica facile per la squadra. sia io che Fernando abbiamo fatto fatica a mettere insieme il giro perfetto, basti pensare che siamo andati più veloci in Q2 rispetto alla Q3. E’ un peccato perché in Q2 avevo fatto un buon tempo e mi aspettavo di migliorarlo ulteriormente, invece sono stato più lento: avevo improvvisamente meno aderenza e tanto sovrasterzo, ora dobbiamo capirne le ragioni”, ha spiegato il ferrarista. “Domani farà molto caldo e potrebbe anche piovere, quindi dovremo essere pronti a gestire ogni possibile situazione. Dovremo studiare attentamente i pochi dati disponibili sul comportamento degli pneumatici: per quel poco che abbiamo potuto vedere, c’è un certo degrado con le Soft, il che potrebbe farsi sentire ancora di più col pieno di benzina”.

Massa sa che quest’anno le sorprese sono sempre possibili come dimostrano le rimonte viste al GP di Germania. “Dobbiamo vedere come andranno le cose in una gara così lunga come quella di domani ma credo che abbiamo ancora la possibilità di lottare per il podio, anche se gli avversari sono molto forti. All’Hungaroring sono legati alcuni momenti importanti della mia carriera, a cominciare dalla beffa nella gara del 2008, quando soltanto la rottura del motore mi ha tolto una vittoria certa, e proseguendo con l’incidente dell’anno successivo. Tante persone mi sono rimaste vicine e continuano a darmi il loro supporto: mi dispiace doppiamente perché volevo ricompensarli con un bel risultato oggi pomeriggio. Vediamo di farlo domani!”, ha concluso il brasiliano.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

Ferrari, Arrivabene: “Ungheria gara chiave”

“È un appuntamento che non possiamo fallire”, le parole del team principal del Cavallino
In Ferrari non intendo minimamente alzare bandiera bianca davanti allo strapotere Mercedes. Dopo la scialba prova mostrata di Silverstone, la
News F1

L’Hungaroring si rifà il look

Iniziati i lavori di ristrutturazione di asfalto e strutture
A luglio aveva annunciato un importante piano di restyling grazie all’intervento del governo locale.L’Hungaroring ha già iniziato a cambiare volto.