Lauda: “Dobbiamo svegliarci”

Il boss Mercedes preoccupato dal recupero degli avversari

Lauda: “Dobbiamo svegliarci”

La doppietta ottenuta in Austria dalla Mercedes non deve aver fatto molto colpo su Niki Lauda che, a pochi giorni dal via del weekend di Silverstone, ha ammesso una certa preoccupazione riguardo ad un dominio che potrebbe non essere più tale.

“Le sirene d’allarme stanno suonando, la concorrenza è più vicina e noi dobbiamo reagire. Non possiamo permetterci di stare seduti a guardare. Se facessimo così saremmo finiti. Dobbiamo invece continuare a sviluppare l’auto – ha detto il dirigente austriaco ad Autosport – Sia Hamilton, che Rosberg hanno dato tutto quello che avevano a Spielberg, non si sono nascosti e alla fine hanno preceduto le Williams di appena sei secondi. Considerato che nelle corse precedenti il gap era di circa cinquanta, il nostro vantaggio si è ridotto parecchio”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

7 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati