Horner: “Renault doveva concentrarsi su un solo team”

In Red Bull avevano già ravvisato della problematiche nel 2012

Horner: “Renault doveva concentrarsi su un solo team”

Prosegue la pioggia di critiche sulla testa della Renault e questa volta, l’ennesima, tocca alla Red Bull a proclamare al mondo la sua insoddisfazione accusando il motorista di aver sbagliato metodo di lavoro.

“Il problema è che i francesi hanno voluto mettere troppi clienti sotto contratto cercando di venire incontro alle esigenze di tutti e questo seppur ammirevole non è possibile. E’ ovvio ad esempio che il motore Ferrari sia costruito ad hoc per la F14 T e che gli altri si debbano adattare – ha riferito ad Autosport il team principal Christian Horner – Per quanto ci riguarda avevamo manifestato le nostre perplessità sul progetto già nel 2012, ma costruire l’unità motrice non è nelle nostre competenze occupandoci solo del telaio e di certo mai avremmo pensato che a questo punto saremmo stati così indietro”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti
  1. Kimi_FS

    2 Luglio 2014 at 11:03

    Della serie “ci siamo solo noi, gli altri si arrangino”.

    • gtv916c

      2 Luglio 2014 at 17:17

      Perchè la williams non si lamenta?

      • Daytona

        2 Luglio 2014 at 19:59

        Mah…forse perchè ha i motori Mercedes??

  2. jack74

    2 Luglio 2014 at 11:05

    eh si magari solo per la lotus….

  3. manof71

    2 Luglio 2014 at 11:07

    No no doveva proprio andarsene dalla Formula 1 – visto la figuraccia che stà facendo

  4. BlackTaisi

    2 Luglio 2014 at 12:28

    Certo, e come mai allora la Mercedes sta dando la M**** a tutti quanti?

    • Jess

      2 Luglio 2014 at 15:57

      Perché la Mercedes ha creato una pu come alla Ferrari, su misura per il loro telaio. I clienti si attaccano. McLaren compresa , infatti il prossimo anno cambia. Poi il fatto che la pu Mercedes sia così performante da permettere ai clienti di battere Ferrari e rb è un’altra storia, ma evito di delirare troppo sparando che l’attuale regolamento è stato scritto a vantaggio proprio della Mercedes, altrimenti partono le critiche da complotti sta

  5. Federico Barone

    2 Luglio 2014 at 12:36

    Hanno voluto (i teams) QUESTA F1? Ora se la tengano pure.

    Dovevano pensarci prima di creare questi regolamenti così restrittivi, che ti costringono ad aspettare una stagione prima di correggere gli errori.

    Io mi chiedo per quale motivo non hanno lasciato lo sviluppo libero delle PU, per tutto il 2014, non capisco se ci sarebbe stato uno svantaggio per il circus.

    Mah?!

    (a parte il fatto che sono contrario a moltissime delle restrizioni tecniche e sportive presenti nei regolamenti…)

  6. Radioattivo

    3 Luglio 2014 at 11:05

    E’ difficile per noi capire quanto la Redbull abbia sbagliato la macchina o quanto il motore (quando funziona al 100%) non abbia la stessa potenza degli altri.

    Sicuramente non è il problema fornire il motore a 10 scuderie, ma avere un motore decente!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati