Horner: “Renault doveva concentrarsi su un solo team”

In Red Bull avevano già ravvisato della problematiche nel 2012

Horner: “Renault doveva concentrarsi su un solo team”

Prosegue la pioggia di critiche sulla testa della Renault e questa volta, l’ennesima, tocca alla Red Bull a proclamare al mondo la sua insoddisfazione accusando il motorista di aver sbagliato metodo di lavoro.

“Il problema è che i francesi hanno voluto mettere troppi clienti sotto contratto cercando di venire incontro alle esigenze di tutti e questo seppur ammirevole non è possibile. E’ ovvio ad esempio che il motore Ferrari sia costruito ad hoc per la F14 T e che gli altri si debbano adattare – ha riferito ad Autosport il team principal Christian Horner – Per quanto ci riguarda avevamo manifestato le nostre perplessità sul progetto già nel 2012, ma costruire l’unità motrice non è nelle nostre competenze occupandoci solo del telaio e di certo mai avremmo pensato che a questo punto saremmo stati così indietro”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

9 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati