La Williams vuole il KERS obbligatorio per il 2011

La Williams vuole il KERS obbligatorio per il 2011

Il KERS dovrebbe tornare nel 2011 soltanto nel caso in cui tutte le vetture del campionato utilizzassero il sistema. A dirlo è Sir Frank Williams, il cui team sarebbe particolarmente favorevole al ritorno della tecnologia nel prossimo anno.

La Williams è titolare di un’azienda che produce un KERS di tecnologia ibrida che di recente è stato montato su una Porsche 911 GT3R che ha preso parte alle 24 ore di Nurburgring.

Il presidente della FIA Jean Todt sta spingendo affinché la FOTA rinunci all’accordo informale tra i suoi membri che vieta l’utilizzo del KERS.

La tecnologia è consentita dal regolamento, ma il suo utilizzo è volontario.

“Appoggio fortemente l’introduzione del KERS,” ha detto Williams alla pubblicazione olandese formule1.nl.

“L’industria automobilistica sta lavorando sulla riduzione delle emissioni di CO2 e questa ragione da sola basta affinché la F1 dia il primo passo.

“Ma il KERS dovrebbe essere obbligatorio, o lo usiamo tutti o non lo usa nessuno,” ha aggiunto Williams.

Tuttavia, il dirigente ha affermato che se il KERS dovesse fare ritorno in F1 nel prossimo anno, la Williams non utilizzerebbe il sistema ibrido prodotto dalla Williams Hybrid Power.

“Il nostro sistema funziona bene e la Porsche lo sta utilizzando nelle gare di durata,” ha confermato.

“Ma è più grande dei sistemi elettrici. Siccome ora abbiamo un serbatoio più grande, questo tipo di KERS non è più adatto alle macchine di F1. La nostra vettura sembrerebbe un autobus a due piani come quelli di Londra.”

Andrè Cotta

La Williams vuole il KERS obbligatorio per il 2011
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

La FOTA verso lo scioglimento

Pesano gli addii di Red Bull e Ferrari
L’associazione dei team di F1, la FOTA, sarebbe avviata verso lo scioglimento. E’ quanto sostiene il giornale Telegraph, rivelando che