La FIA respinge la protesta di Lotus contro il DRS di Mercedes

La FIA respinge la protesta di Lotus contro il DRS di Mercedes

La protesta del team Lotus sulla legittimità dell’ ala posteriore Mercedes è stata respinta dalla FIA, organo sovrano della Formula 1.

Lotus aveva presentato una protesta giovedi in vista del Gran Premio della Cina in quanto ritiene che il sistema DRS utilizzato da Mercedes vada contro i regolamenti.

Lotus è convinta che l’ala violi la regola 3.15 del regolamento tecnico.

Giovedi’ sera, tuttavia, la FIA ha detto che i commissari hanno deciso all’unanimità di respingere la protesta Lotus, il che significa che Mercedes sarà in grado di continuare ad usarlo durante il fine settimana del Gran Premio.

Lotus ha comunque il diritto di appello contro la decisione degli steward.

Il team principal di Mercedes, Ross Brawn, aveva detto prima del verdetto che era rattristato nel vedere la polemica trascinarsi per la terza gara consecutiva.

“Penso che sia deludente dopo tre gare che siamo ancora in questa situazione,” ha detto Brawn.

“Il sistema non è cambiato e la posizione della FIA non è cambiata, e per quanto ho capito i loro argomenti non sono cambiati. Quindi, se si protesta ora, perché non hanno protestato in Australia? Non c’è nulla di nuovo.”

La FIA respinge la protesta di Lotus contro il DRS di Mercedes
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

35 commenti
  1. AleMans

    12 aprile 2012 at 16:41

    Lo hanno dichiarato legale 300miliardi di volte…
    Cosa non capiscono della parola “l e g a l e”?

    Uno può pensare che sia legale o no, ma è legale per la FIA, naturalmente. E siccome è la FIA a decidere è meglio che si sbrighino a mettere il DRS-duct sulla loro macchina.

    • strige

      12 aprile 2012 at 18:09

      concordo in pieno sul fatto che ciò che dice la Fia è legge. Punto.

      Non capisco perchè, e riguarda il tifo in generale, le genialate vengono sempre definite furbate. Esempio F-duct mclaren, DD della brawn, scarichi redbull, Fondo piatto ferrari (poi dichiarato illegale ma dopo che ron dennis si è studiato tutto il progetto ferrari)

      Concordo con te, la fia accetta quindi è legale. Spero che la lotus (anche se secondo me sotto c’è la rbr) la smetta di insistere.

    • Fernando

      12 aprile 2012 at 20:22

      Guarda che la FIA dichiarò legale l’FDCT McLaren, il diffusore col buco della Brawn GP, gli scarichi soffianti della RedBull… il problema non è la legalità o meno, ma il fatto che la FIA di colpo cambia idea e li dichiara decaduti dopo aver costretto gli altri team a spendere un fuoco di soldi per copiare la bravura degli altri… è proprio l’organo supremo mediocre…

      • Mattia

        13 aprile 2012 at 07:43

        I dispositivi che hai citato non erano stati considerati illegali, ma contro lo spirito del regolamento. Infatti solo la stagione successiva sono stati modificati i regolamenti per renderli illegali.
        Per quanto riguarda il diffusore soffiato, hanno fatto un po’ di casino a Silverstone solo perché la Red Bull aveva ormai vinto il Mondiale e dare un contentino agli altri.

  2. angelo 84

    12 aprile 2012 at 16:42

    schumi ha buone probabilità di fare la pole

    • frederick

      12 aprile 2012 at 17:45

      A Shanghai andava spesso bene. Può pure fare la pole ma in gara sarà tutt’altra roba…Purtroppo.

      • Mattia

        13 aprile 2012 at 07:44

        Soprattutto se in gara vanno più veloci con l’assetto della foto di questo articolo. 🙂

  3. piero

    12 aprile 2012 at 16:46

    Ovvio che ci sia guerra tra Lotus e Mercedes… sono i contendenti per il 4 posto nel mondiale..

  4. Albe

    12 aprile 2012 at 17:04

    Vediamo se rompono ancora i cosiddetti gli altri team!Quante volte devono dichiararla legale??
    E il bello è che almeno fossimo primi nel mondiale a 50 punti dal secondo capirei ma in 2 gare abbiamo raccolto la bellezza di 1 punto (vabe anche con varie sfortune) per cui non capisco l’ostinatezza della Lotus…

    • piero

      12 aprile 2012 at 18:09

      Appunto perchè come ho già detto sono/saranno loro i contendenti per il 4° posto nel mondiale…
      Non sono al livello di mclaren, redbull e Ferrari, ma sono ad un livello superiore a FI, Sauber, TR,…
      Non capisco i motivi del pollice basso…. probabilmente su questo sito c’è gente che ne capisce poco di F1…

      • Kaiser

        12 aprile 2012 at 18:30

        Onestamente non credo che la mercedes sia messa peggio della Ferrari…

    • Mattia

      13 aprile 2012 at 07:46

      Il problema è che la Mercedes fa delle ottime qualifiche, ma poi fa da “tappo” alle altre squadre che partono dietro, ma sono più veloci in gara. Quindi credo che tutta la diatriba nasca dalla frustrazione di vedere le McLaren scappare, mentre si è dietro a Schumacher e Rosberg.

  5. PaoloF

    12 aprile 2012 at 18:12

    GIUSTO COSI’, W i colpi di genio.

  6. F1&Rally

    12 aprile 2012 at 18:45

    Per me a parte l’ f-duct che dà circa mezzo secondo in qualifica, alla Mercedes stanno messi peggio della Ferrari “quella di Alonso”, se in gara divorano le gomme come niente, il passo non è un gran chè, le gomme le finiscono subito, il conto è presto fatto!!

    • Kaiser

      12 aprile 2012 at 18:52

      Non si può ancora dire con certezza perché non abbiamo ancora avuto gare “normali”.. in Australia Schumacher era 3° quando purtroppo ha avuto un problema al cambio.. non si sa dove sarebbe arrivato.. mentre in malesia complice la pioggia e un contatto con il francesino della Lotus hanno compromesso la gara della mercedes.. vedremo in cina..

  7. Federico Barone

    12 aprile 2012 at 19:56

    Domenica vincerà Schumacher.

    • schummy

      12 aprile 2012 at 20:02

      che fai, gufi o tifi !

      • Federico Barone

        12 aprile 2012 at 22:42

        Gufo, gufo… 😉
        Scherzi a parte, io credo che abbiano fatto dei passi avanti per quanto riguarda lo sfruttamento delle gomme. Per cui potrebbero essere la sorpresa del weekend. (Questa non è una gufata)

  8. Mike 90

    12 aprile 2012 at 20:12

    E’ comunque assodato, che Domenica in Cina, (salvo tsunami, terremoti e fughe nucleari) inizia la stagione 2012 della F1.

    • FerraristaNelSangue

      12 aprile 2012 at 20:44

      Bravo, finalmente domenica inizia la F1 e cominciamo a vedere su che andazzo si và…inoltre alcuni team porteranno già degli aggiornamenti così cominciamo pure a vedere la capacità di sviluppo delle varie squadre…occhio alla McLaren e alla Red Bull

  9. Gianluca RB

    12 aprile 2012 at 20:14

    che ladri, anche il correttore d’assetto era legale

    solo che la FIA essendo che lo utilizzano con il DRS una loro “diavoleria” detta alla pino allievi… ecco.. pero loro è legale

  10. FerraristaNelSangue

    12 aprile 2012 at 20:41

    Credo che questo sia stato il primo reclamo ufficiale e formale fatto da un team, quindi c’era da aspettarselo come minimo…non discuto sul fatto che sia legale o meno, certamente è “border line”, quindi il buon Brawn è riuscito nell’intento di creare una soluzione “legale” e anche molto difficile da copiare nonostante sia semplice il principio che lo regola. Tanto di cappello alla Mercedes, se risolvessero pure il problema delle gomme potrebbero farci divertire con Zio Schumi.

  11. simo80

    12 aprile 2012 at 20:42

    adesso la lotus dal reclamare passerà al copiare come il resto degli altri team…. speriamo risolvano il degrado gomme per vedere che potenzialità ha sull arco di una gara.Mi piacerebbe vedere schumi lottare per i posti alti!

  12. MikeCTF (tifoso Ferrari)

    12 aprile 2012 at 20:45

    vero, mi ero quasi scordato che il correttore d’assetto era stato dichiarato legale all’inizio. Secondo me la Lotus ha ancora parecchio il dente avvelenato per quella questione.

    Ad ogni modo secondo me (e lo ripeto) le questioni tecniche vanno risolte ad inizio stagione e MAI a stagione in corso. Ma in FIA, dove regnano i pinguini, le cose non sono cambiate da quando governavano i sado-maso.

    Tristezza.

    • Mattia

      13 aprile 2012 at 07:49

      Infatti il correttore d’assetto della Lotus (e copiato anche da altri) è stato dichiarato illegale a inizio stagione e il DRS/F-Duct anteriore della Mercedes è stato dichiarato legale prima dell’inizio della stagione.
      Per ora non ci sono ancora cambi di idee durante questa stagione.

  13. Joblack

    12 aprile 2012 at 20:46

    No comment. Dico solo che non è la prima volta che la FIA fa regolamenti “aggirabili”. Bisognerebbe espellere chi li scrive.

  14. Velocità Massima

    12 aprile 2012 at 21:25

    OT:

    “…è stata respinta dalla FIA, organo sovrano della Formula 1.”

    Ahahaha organo sovrano… governato da sua maestà Jean Todt I con l’ausilio del consigliere di corte Sir Bernie Ecclestone responsabile delle trame e degli intrighi di palazzo, al cui cospetto si inchinano tutti i cavalieri delle scuderie del regno.

  15. Sembee

    12 aprile 2012 at 21:26

    Non mi è mai piaciuto l’atteggiamento del dichiarare “illegale” qualsiasi soluzione tecnica innovativa.
    Massimo spazio alla creatività, questo è il mio credo.

  16. Der Kaiser

    12 aprile 2012 at 22:15

    La Lotus parla di spirito del regolamento ma oggi a parlare di ‘gentlemen agreement’ si rischia di farsi ridere addosso ( non so se perfino alla 500 Miglia di Indianapolis sia rimasta la storica frase ‘Gentlemen start your engines’). E’ mai possibile che non si riesca a cambiare questa F1 fatta di tutta di aria soffiata e poca sostanza? Quasi, penso, viene da rimpiangere l’epoca Balestre/Mosley. Ascoltando le persone, non solo amici, avverto un disinteresse preoccupante: molti, troppi, sono passati alla Superbike, non molti alla MotoGp che è quasi un campionato tra moto giapponesi, se non ad altri sport. Queste macchine ‘pop-corn’ (= soffiate ) possono andar bene in Cina, Corea, Malesia, Emirati, etc. sia perchè si fuma e si beve, sia perchè il mercato dell’auto è in crescita ( e sai quante Ferrari, Lotus, Mercedes si venderanno in quei paesi! ). Però Mr. Bernie non si deve lamentare se gli introiti diminuiscono se le auto sono un concentrato di buchi del regolamento e se i GP saltano o sono in forse per soldi o peggio…
    Si può ignorare l’altra metà del mondo? 300 milioni di americani – che le corse le hanno nel sangue con decine di formule diverse, truck compresi – 100 milioni di messicani e altri 50 milioni di sudafricani tanto per fare tre esempi. E per fortuna che resiste il Canada con lo splendido circuito intitolato a Gilles ( favolosa la chicane del muro dei campioni )!
    Non mi lamento, tuttavia, per fortuna posso rivedere le gare degli anni ’90 e dell’era di Schumacher ( fino a prima del mass-dump Renault ): è vero anche in quegli anni si andava al limite del regolamento, vedi centralina McLaren, terzo pedale per frenare le ruote interne alla curva, centraline manomesse, gomme che si allargavano, alettoni che si flettevano alle alte velocità diminuendo la resistenza all’avanzamento, differenziali al limite della squalifica e via così.
    Non mi lamento, ripeto, però chiedo: come possiamo fare per tornare ad una F1 che abbia credito verso la gente? Come?

    • Pascalise

      12 aprile 2012 at 22:44

      Secondo la mia opinione si dovrebbero attuare i seguenti cambiamenti:
      1)Reintroduzione dei test(non infiniti ma moderati)
      2)Eliminare DRS
      3)Kers con uso illimitato
      4)Regole semplici e chiare
      5)Libertà motoristica, meccanica e aerodinamica
      6)Eliminare circuti(Valencia, Barehin, corea e india etc.
      7)Eliminazione parco chiuso
      Mentre per contenere i costi continuerei a tenere il numero max di motori utilizzabili e camb.
      Questi cambiamenti favorirebbero lo spettacolo e l’interesse delle persone ma allo stesso tempo ridurrebero i team con un basso buget economico. Voi cosa ne pensate??

      • PaoloF

        12 aprile 2012 at 23:02

        Sarebbe il desiderio di tutti, peccato che chi sta nelle stanze del potere non capisce nulla della passione per questo sport.
        Penso che non sappia apprezzare, per esempio, le diverse tonalità dei motori v8-10-12, ma solo l’altezza delle mazzette di banconote.

      • Gianluca RB

        12 aprile 2012 at 23:19

        i motori li hanno ridotti di potenza per dare priorità alla sicurezza oltre che per i consumi

        kers illimitato!? noo, così non servirebbe a nulla, sabbe solo una zavorra in più da schiacciare per i piloti

        il drs meglio lasciarlo per ora, si vive di epoche…

        test forse 2-3 sessioni all’anno ma con piloti non titolari, meglio dare spazio ai giovani

      • Velocità Massima

        12 aprile 2012 at 23:29

        I giovani lo spazio se lo devono guadagnare.
        E vi assicuro che io non sono vecchio. Ma se là ci sono solo vecchi un motivo pure ci sarà.

      • gianfranco

        13 aprile 2012 at 11:49

        Aggiungerei .. limitazione dei meccanici al cambio gomme (uno per ruota!!) voglio vedere se fanno 4 soste!! Le gare sono in pista non ai box, i sorpassi si fanno in pista non ai box

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati