La Ferrari ingaggia Pedro de la Rosa come tester

Stefano Domenicali ha dato l'annuncio a Madonna di Campiglio

La Ferrari ingaggia Pedro de la Rosa come tester

Colpo di scena: Pedro de la Rosa è il nuovo tester della Ferrari. A dare l’annuncio il team principal della rossa Stefano Domenicali in occasione di una conferenza stampa tenuta nel corso di Wroom a Madonna di Campiglio.

Una buona notizia per la Ferrari, che può contare sull’esperienza del 42enne spagnolo, già tero pilota in McLaren fino al 2011, ma anche per lo stesso de la Rosa, rimasto a piedi dopo una stagione certamente non positiva in HRT.

Una notizia che anche Fernando Alonso apprezzerà. Suo grande amico, l’asturianoha già lavorato con de la Rosa proprio in McLaren e non è escluso che la scelta possa essere dipesa anche da lui.

De la Rosa andrà ad affiancare gli altri due collaudatori, Davide Rigon e Marc Genè.

Lorenza Teti

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

11 commenti
  1. un meccanico della dacia Logan e Duster

    16 Gennaio 2013 at 12:25

    Magari portera dei Segreti vincenti dopo l esperienza in HRT.
    Non prendetemi sul serio era una cavolata!.
    Lo considero capacissimo e molto professionale credo che sia una buona notizia

  2. Strige

    16 Gennaio 2013 at 12:26

    De La Rosa e Alonso insieme? Beh dai, vedete il lato positivo, stavolta possono scambiarsi le mail contenente gli assetti ferrari tranquillamente e senza commettere nulla di illecito :p

    • Federico Barone

      16 Gennaio 2013 at 12:34

      Sembra che in Ferrari arriveranno pure Stepney (un gradito ritorno) e Coughlan… 😀

      • Strige

        16 Gennaio 2013 at 15:15

        mi pare di aver letto che uno dei due in realtà è rientrato nel giro della f1, ma non so chi sia e in che squadra.

      • Federico Barone

        16 Gennaio 2013 at 16:07

        Coughlan è direttore tecnico alla Williams. Responsabile del progetto FW34. Ha sostituito Sam Michael.

  3. bosco

    16 Gennaio 2013 at 12:26

    Certo, un po doveva migliorare dopo il buco nell’acqua con l’assunzione di Fisichella (in quanto a differenza delle altre scuderie la Ferrari non aveva un vivaio di rookyes)

  4. biagiofelipe

    16 Gennaio 2013 at 12:54

    3 tester e neanche ci sono i test!!! nonostante la mia ammirazione x de la rosa, ottimo professionista, credo che il suo ingaggio sia piu un regalo ad alonso che una questione di reale necessità, si e no che riuscirà mai a provarla la f2013 con i pochi test che ci sono a disposizione…

    • Federico Barone

      16 Gennaio 2013 at 14:18

      Secondo me sono ancora in ritardo anche con il simulatore. Altrove ho letto che l’hanno ingaggiato per questo motivo. Probabilmente pensano che l’esperienza in McLaren possa essere utile.

    • Strige

      16 Gennaio 2013 at 15:15

      ehm hanno 7 piloti tester ufficiali. non 3.

  5. filippo_gori

    16 Gennaio 2013 at 13:17

    Ma a che serve? boh!…
    Ma Valsecchi?

  6. K20™

    16 Gennaio 2013 at 14:15

    Direi che è un buon rafforzo, soprattutto per quanto riguarda il comportamento delle gomme.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Mercato

Davide Rigon rinnova con la Ferrari e prenota il FIA WEC

"La Scuderia Ferrari è la mia seconda famiglia ed è una grandissima soddisfazione poter collaborare con la squadra più blasonata e importante al mondo"
Salutato un 2013 ricco di successi al volante della Ferrari Italia 458 GT nei Campionati Blancpain Endurance Series, International GT