Kimi Raikkonen: “C’è ancora del lavoro da fare”

"Bene al mattino, poi nel pomeriggio è cambiato tutto"

Kimi Raikkonen: “C’è ancora del lavoro da fare”

Partito con il piede giusto, conquistando nelle Libere 1 il terzo miglior tempo alle spalle della due Mercedes, Kimi Raikkonen ha poi concluso la giornata precipitando in settima posizione, in difficoltà con un set up della vettura non ideale e nel gestire la mescola supersoft. Il pilota della Ferrari, che proprio a Spa si è sempre distinto con ottimi risultati, confida però in una ripresa in vista di qualifiche e gara, dove sembra che la Rossa dovrà ancora una volta difendersi da una velocissima Red Bull.

“Al mattino la sensazione al volante era decisamente positiva ma poi nel pomeriggio, dopo aver montato le supersoft, ho faticato a mettere assieme un buon giro”, ha spiegato Raikkonen a conclusione della prima giornata. “Per i long run abbiamo cambiato alcune cose ma per qualche ragione avevo comunque delle difficoltà. E’ stato uno di quei giorni in cui cominci bene e poi quella sensazione svanisce, ma sono certo che per domani riusciremo a trovare il set up ideale”.

“Con le gomme non sarà facile, ma ci troviamo comunque tutti nella stessa situazione. Non ho avuto ancora modo di guardare cosa hanno fatto gli altri, è presto quindi per farsi un’idea, ma di certo c’è ancora del lavoro da fare. Dobbiamo controllare tutto e tirare fuori il meglio”, ha concluso il driver finlandese.

Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati