Jenson Button penalizzato in Giappone

Il britannico retrocederà di cinque posizioni per la sostituzione del cambio

Jenson Button penalizzato in Giappone

Penalizzazione di cinque posizioni in griglia per Jenson Button nel prossimo Gran Premio in scena a Suzuka, in Giappone. Il driver McLaren, infatti, è stato costretto a sostituire il cambio sulla sua vettura in seguito a un problema rilevato dopo il Gran Premio di Singapore, da lui chiuso secondo. Lo stesso problema è stato accusato dal suo compagno di team Lewis Hamilton il quale, però, a Singapore non ha terminato la corsa, quindi non sarà sanzionato.

Riuscirà Button, che lo scorso anno proprio a Suzuka conquistò un importante successo, a ripetersi? Certo è che con questa penalizzazione non sarà semplice per il driver McLaren provare la rincorsa al leader del campionato Fernando Alonso che ha ben 75 punti in più in classifica. Stearemo a vedere.

Lorenza Teti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

40 commenti
  1. felli gabriele

    1 Ottobre 2012 at 20:38

    perfetto neanche siamo al venerdi e già scalano le 5 posizioni con quale misura si basa questo regolamento mah roba da matti

    • Micky79

      1 Ottobre 2012 at 20:48

      Hai ragione è un regolamento del cavolo, ormai penalizzano anche se ammazzi un moscerino sulla visiera del casco… ma dai…..

    • rio1978

      1 Ottobre 2012 at 20:57

      che centra? c’è un regolamento, e se la Mclaren ha comunicato la sostituzione del cambio si prevedono 5 posizioni di penalità, non c’è nessuno scandalo, piuttosto è una regola del cavolo!

    • MR. BUSINESS

      1 Ottobre 2012 at 21:36

      anche l’affidabilità è una variabile del gioco

    • Jess

      2 Ottobre 2012 at 13:03

      non ci vedo nulla di strano nel fatto che lo retrocedano, è il regolamento. Inutile gridare allo scandalo, piuttosto penso che il regolamento in se sia da rifare. con sta cavolata della riduzione dei costi (che però obbliga di fatto i team a riprogettare da capo le vetture ogni anno, con costi esorbitanti), uno non può manco riparare una macchina rotta o poco affidabile. Personalmente vorrei che tutti potessero gareggiare al meglio, quindi niente penalità per le riparazioni, le sostituzioni di pezzi vari, magari mi piacerebbe rivedere il muletto!

  2. crashkid

    1 Ottobre 2012 at 20:40

    Lo vedi che dopo non ho tutti i torti?

    Che strano!!!!

    Ora il cambio si rompe a Button!!

    Angioletto o diavoletto?

  3. Federico Barone

    1 Ottobre 2012 at 20:45

    Tanto a Suzuka vincerà Perez.

    • Federico Barone

      1 Ottobre 2012 at 20:45

      Davanti a Schumacher ed Hamilton…

    • Fernando

      1 Ottobre 2012 at 23:17

      Però, Federico, una scuderia che punta ad entrambi i campionati, trova la velocità e perde l’affidabilità: gravissimo.

      PS: sono convinto che Perez farà una gran gara…

      • Federico Barone

        2 Ottobre 2012 at 08:22

        È un esercizio di equilibrio ai massimi livelli. Anche Red Bull ha i suoi problemini. La Ferrari cerca forse più di andare sul sicuro (oltre a non riuscire a raggiungere le prestazioni degli altri) e sembra più affidabile, almeno in gara.

        Ma si è visto che problemi più o meno gravi anche nelle libere e qualificazioni possono costare punti importanti, come forse è stato il caso di Alonso a Monza.

        Un tempo era la prassi, questo gioco al rischio (calcolato), quando vi era più libertà progettuale in tutti i settori.

    • crashkid

      2 Ottobre 2012 at 09:16

      A Suzuka vince Hamilton.

    • Maria

      2 Ottobre 2012 at 22:09

      Federico se gufi Perez ti picchio! 😉

      • Federico Barone

        2 Ottobre 2012 at 22:24

        Si vocifera che le Sauber dovrebbero andare piuttosto bene in Giappone. Anche le Lotus potrebbero – finalmente – graffiare un po’ di più. In tutta questa corsa alle posizioni di vertice (e Maldonado?).

        Alonso dovrà stare attento a non venire risucchiato…

      • Maria

        2 Ottobre 2012 at 22:28

        Federico non dimentichiamoci di Grosjean ahaahahahaah
        metti che a Suzuka vinca proprio lui?
        PS: le Sauber sui circuiti in cui dovrebbero andare bene vengono sempre colpite dalla sfortuna 🙁

    • Ele (mclaren)

      4 Ottobre 2012 at 09:10

      ..quindi prevedete colpi di scena in Giappone 😉
      ma non ho capito perchè Alonso dovrebbe essere risucchiato?

  4. Gianni (tifoso Ferrari)

    1 Ottobre 2012 at 20:46

    Maledetti regolamenti tecnici… io resto fedele al vecchio format: cambi e motori per tutti senza penalty

  5. SCR34M3R

    1 Ottobre 2012 at 20:47

    Il cambio NON è rotto ma è a RISCHIO rottura secondo Paddy Lowe il che induce la McLaren visto il GP precedente di evitare l’accaduto sostituendolo, ciò però significherebbe essere penalizzati. Difatti non sono nemmeno sbarcati in Giappone quindi nessuno ha ancora ricevuto nessuna penalizzazione, ma…stando alle intenzioni della McLaren questa verrà inflitta appen l’auto entrerà in pista con un altro nuovo cambio.

    • Maria

      2 Ottobre 2012 at 22:31

      sì ma scusa – se cambia il cambio e durante le libere del venerdì si rompe di nuovo, allora la penalità è di 10 posizioni in griglia?

      • SCR34M3R

        3 Ottobre 2012 at 09:05

        Si Maria. Certo, in F1 le eventuali penalità vengono sommate.

      • Maria

        3 Ottobre 2012 at 09:39

        ok grazie mille, la trovo sempre una cavolata però!

  6. Sembee

    1 Ottobre 2012 at 21:10

    Regola stupidissima, come quella sui motori che devono durare… Per questo tipo di requisiti c’è Le Mans!

    Norma fatta per “risparmiare”, quando poi vengono spese valanghe di soldi per i nuovi, inutilissimi motori turbo, e tante altre amenità.

    Ma quand’è che la FIA verrà governata da persone SERIE???

  7. Ele (mclaren)

    1 Ottobre 2012 at 21:28

    Noooo…cosa deve accadere ancora?
    🙁

    • Maria

      2 Ottobre 2012 at 22:18

      Ele cominciate male…. fate benedire le macchine dal Papa stavolta!

  8. SCR34M3R

    1 Ottobre 2012 at 21:42

    OT: ore 22:40 RAI3 SFIDE Gilles Villeneuve

  9. felli gabriele

    1 Ottobre 2012 at 22:21

    conduce ZANARDI NON VOGLIO PERDEMELO GRAZIE DI AVERMELO RICORDATO

  10. crashkid

    2 Ottobre 2012 at 09:56

    a Sukuka vince Hamilton.

    • Ele (mclaren)

      2 Ottobre 2012 at 10:03

      Speriamo bene…se dopo Monza, Vettel ha avuto la sua rivincita a Singapore..anche Hamilton deve avere la sua.. 😉
      Poi ha il compagno di squadra che deve arrettrare di 5 posizioni..quindi non so quanto lo potrà aiutare..mi auguro che Button vada in pole sabato così almeno riduce i danni della penalizzazione 😉

      Suzuka è uno dei miei tracciati preferiti..sarà una bella gara..

      • crashkid

        2 Ottobre 2012 at 17:25

        Se sei la Elena…che penso,

        allora voglio dirti che mi dispiace che Lew sia andato via dalla Mc Laren.

        Cioè sono contento, ….ma mi dispiace per te.

        Se un giorno avrai un figlio….fallo volare via…

        se gli vuoi davvero bene!

      • Maria

        2 Ottobre 2012 at 22:22

        non dimentichiamoci di Perez, il vostro futuro pilota 😉
        vabbè dai se non vince quest’anno può vincere anche il prossimo XD

      • Ele (mclaren)

        3 Ottobre 2012 at 21:03

        caro crashkid…è durissima da mandare giù questa decisione..è per questo che voglio che vinca il campionato a tutti i costi quest’anno..

    • Maria

      2 Ottobre 2012 at 22:25

      non ve ne abbiate a male, ma io spero sempre che vinca Vettel, alla faccia dell’alternatore 😉

      • SCR34M3R

        3 Ottobre 2012 at 09:08

        Maria l’alternatore è fatto per alternare. 1 gara si e 1 no. La precedente Seb mi pare abbia vinto..quindi… xD ti tocca toccare ferro xP

      • Maria

        3 Ottobre 2012 at 09:41

        tocchiamo legno, come direbbero gli inglesi 😉

  11. Raphael

    2 Ottobre 2012 at 12:41

    Che F1 di escremento!
    Qualcuno mi spiega perché i giapponesi devono avere Button 5 posizioni più indietro e quindi con maggiori difficoltà per esprimere il proprio livello agonistico?
    Qualcuno mi spiega che diamine c’entra il gran premio precedente con quello del Giappone?
    Qualcuno mi spiega perché Button deve correre per diventare campione del Giappone partendo già penalizzato?
    Qualcuno mi spiega perché continuate a vedere una F1 fatta più con le sanzioni e penalizzazioni che con il cronometro?

    Grazie.

  12. tommaso

    2 Ottobre 2012 at 12:55

    E’ la solita farsa, come tante altre quest’anno…come la Santanderty Car rimasta fuori 5- 6 giri a Singapore per motivi inspiegabili, anzi: per un motivo spiegabilissimo: permettere ad Alonso di arrivare alla fine con un set di pneumatici cambiati con qualche giro di anticipo rispetto ai diretti concorrenti…cari Signori, l’abbiamo ben capito che deve vincere il Mondiale, quest’anno…

  13. antonio

    2 Ottobre 2012 at 20:28

    eccolo li…ci voleva il pollo di turo…si certo azzoppano button ,che è dietro anni luce,(quando che ora come ora potrebbe togliere punti a vettel…a tutto vantaggio di alonso) per far vincere alonso (e magari richiare che il tedeschino arrivi primo)…il tuo si che è un ragionamento che fila…ma prima di aprire la bocca perchè non contate fino a 10?!?!?!?

  14. felli gabriele

    2 Ottobre 2012 at 20:49

    io ho solamente domandato che misura ha questo regolamento
    capisco che le regole sono regole mica le contesto mi domando che esistono le prove del venerdi meetti che rompe il cambio di venerdi mattina e lo cambia deve subire lo stesso la squallida squalifica delle 5 posizioni non comprendevo questo e aggiunco che và rivisto
    il cambio si è rotto dopo il GP e dovrebbero premiarlo che è riuscito ad arrivare al traguardo senza romperlo vedi il compagno che tipo di guasto ha avuto.

  15. go_webber

    2 Ottobre 2012 at 21:30

    yeah! grazie fia!

  16. felli gabriele

    3 Ottobre 2012 at 21:00

    ringrazio quei 4 ragazzi che mi hanno votato con i pollici in sù visto che 17 persone mi hanno spolliciato in giù
    NEANCHE VI AVESSI DETTO CHI Sà CHE SIETE DEGLI IPOCRITI CHE VOLETE VEDERE QUELLO CHE VOLETE VEDERE.
    PERSINO QUANDO IL VOSTRO PILOTA NON Và NEANCHE SE LO SPINGONO ARRIVATE HA DIRE CHE C’è UN COMPLOTTO CONTRO DI LUI ANCHE SE NON AVETE UNO STRACCIO DI PROVE FATE PROPRIO PENA
    INOLTRE AGGIUNGO CHE DA ME NON NE AVETE MAI PRESI PERCHEè NON MI FUNZIONA IL TASTO NE ALL’INSù NE ALL’INGIù

  17. felli gabriele

    3 Ottobre 2012 at 21:04

    PERFETO ho provato ha darmi una spolliciato in giù,
    ma non mi funziona neanche sul mio commento mi piacerebbe sapere perchè
    capito autore di questo post del ca…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hakkinen: “Bottas è un grande pilota”

Nel corso di un'intervista, l'ex campione del mondo crede che Bottas abbia le qualità per puntare al titolo nel 2020
Tra i più grandi estimatori di Valtteri Bottas, c’è chi ha avuto l’opportunità di lavorare con il pilota finlandese a