Imminente l’annuncio dell’accordo tra Lotus e Renault

Imminente l’annuncio dell’accordo tra Lotus e Renault

Secondo indiscrezioni la Lotus confermerà il suo passaggio ai motori Renault per la stagione 2011 di Formula 1 durante la pausa d’agosto. Il team malese, attualmente spinto da motori Cosworth, potrebbe annunciare l’accordo entro due settimane.

Tuttavia una settimana fa, il direttore del reparto motori della casa francese, Rob White, aveva dichiarato che un annuncio sui piani di fornitura per il 2011 non era imminente.

“Abbiamo la capacità di fornire altri team in futuro e vorremmo farlo se ci fossero buone opportunità per la Renault e per la categoria in generale” aveva spiegato White. “Ci sono voci diffuse dalla stampa, con diversi team menzionati di volta in volta, ma non c’è un annuncio imminente”.

La Lotus originale fu spinta da motori Renault tra il 1983 e il 1986.

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

22 commenti
  1. Simone

    9 Agosto 2010 at 14:09

    In effetti la Lotus John Player Special nera spinta dal propulsore turbo della Renault era quella guidata da AYRTON SENNA nel biennio 1985 – 1986. Raccolse 4 Vittorie e due quarti posti nel mondiale piloti. Ottenne anche 15 Pole position il più delle volte, però, vanificate da ritiri per guasti meccanici oppure per panne di benzina (in quel periodo, il regolamento limitava il quantitativo di benzina disponibile). Solo l’immensa classe del brasiliano riuscì a far restare la scuderia in lotta per il titolo fino alle ultime gare. E nei gran premi bagnati o dove il consumo di benzina, non era rilevante, SENNA era praticamente IMBATTIBILE, anche guidando una vettura di molto inferiore rispetto a Williams, Mclaren e Ferrari!!!

  2. Luca

    14 Agosto 2010 at 01:34

    x strige

    un conto è la solidità i un impero economico, un altro quella del team: ti ripeto che, per quanto mi piacerebbe, la Lotus (come apure la Virgin) hanno budget di molto inferiori a quasi tutti gli altri team…40-60 milioni di euro contro cifre cinque volte superiori di mclaren e ferrari.
    Una riprova di quanto dico è la situazione mercedes, i soldi ce li avrebbero pure, ma non sono mica disposti a finanziare budget colossali, o ci sono gli sponsor oppure tanti saluti!…spero comunque di sbagliarmi almeno sulla Lotus.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati