HRT: risolti i problemi di surriscaldamento nelle prove libere

In Bahrain qualche miglioramento per la HRT

Pedro de la Rosa, 21mo: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo del giorno, che non era altro che controllare che i cambiamenti fatti al raffreddamento della macchina funzionassero, il che ci ha rassicurato, perché vuol dire che possiamo lavorare con delle certezze. A parte questo, abbiamo sofferto il degrado delle gomme posteriori, ma penso sia un problema di tutti. E’ dovuto al caldo e al tracciato. Abbiamo testato gomme morbide e medie e ci siamo spartiti il lavoro io e Narain, lui ha testato le gomme medie, io quelle morbide. Abbiamo migliorato l’assetto della macchina e sono soddisfatto in vista di domani, dato che potremo migliorare ancora un po’ il setup”.

Narain Karthikeyan, 22mo: “Oggi abbiamo provato molte possibilità per risparmiare gomme il più possibile, dato che fa molto caldo e le gomme cedono in fretta. Abbiamo fatto molti giri per vedere se la macchina si surriscaldasse, ma sembra andare tutto bene. Domani cambieremo ancora un po’ di cose in vista della gara, e malgrado le condizioni meteo un po’ estreme, è andato tutto bene oggi e speriamo di continuare così durante il weekend”.

Alessandra Leoni

HRT: risolti i problemi di surriscaldamento nelle prove libere
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. m8

    20 aprile 2012 at 17:16

    ci sono 2 immagini uguali

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati