Herbert: “Massa è stato punito perché sapeva dove fosse Hamilton al momento della collisione”

Herbert: “Massa è stato punito perché sapeva dove fosse Hamilton al momento della collisione”

Felipe Massa è stato penalizzato in India, poiché poteva evitare la collisione con Lewis Hamilton, secondo Johnny Herbert, ex-pilota di F1, che nel Gran Premio d’India aveva assunto il ruolo di giudice di gara.

“Era chiaro che Massa sapesse dove si trovasse Hamilton, prima che gli andasse addosso” ha scritto l’ex-pilota sul The National, evidenziando il fatto che il brasiliano avesse guardato negli specchietti.

Tuttavia, David Coulthard non si è detto d’accordo: “Non capisco come mai abbiano dato la colpa a Felipe” ha scritto sul Daily Telegraph.

“Come pilota mi viene in mente che ci hanno sempre insegnato che la macchina dietro è quella responsabile, quindi secondo me i giudici hanno male interpretato quanto accaduto”. Il timore dello scozzese è anche che la penalità sia stata data per lo più per il crescente conflitto che persiste tra Felipe e Lewis.

“E’ stato come se i commissari avessero voluto penalizzare Massa per bilanciare le cose – dato che Lewis ha ricevuto molte penalità quest’anno”.

Anche l’esperto dell’emittente tedesca RTL, Christian Danner, ha espresso le sue perplessità: “L’attacco di Lewis avrebbe funzionato solo se Massa fosse finito sull’erba”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

106 commenti
  1. Matteo

    3 Novembre 2011 at 21:26

    Ho già espresso il mio parere in merito a questo incidente commentando un articolo precedente.Però,come giustamente fa notare l inviato ai gp di autosprint,massa ha chiuso la porta in faccia ad hamilton per guadagnarsi il rispetto di lewis e per dimostrare di saper ancora guidare.

  2. tarivor

    4 Novembre 2011 at 13:59

    Ma se Hamilton avesse staccato come Villeneuve vs Schumacher del 1997? All’epoca si vincevano i mondiali con simili tentativi di sorpasso mentre oggi è ormai divenuto un delitto anche solo pensare di fare cose del genere… infatti, per evitare problemi ancora più grossi, Hamilton frena prima di Massa cheè lui, da gran pollo, che cerca di sfruttare l’esitazione dell’inglese provocando l’incidente.

  3. esperto(x età)

    5 Novembre 2011 at 18:02

    con questo giudizio herbert spiega perchè fosse un brocco anche da pilota .. lui in situazioni analoghe faceva sempre strada a chi sopraggiungeva e quindi …..

  4. Laura(Popolo Alonsista)

    7 Novembre 2011 at 20:23

    1) Felipe nn è un pollo

    2)tuuti e due sapevano dov’era l’altro

    3)che Herbert stia zitto!!!!

  5. Marco

    22 Novembre 2011 at 19:21

    Credo che in questo caso sia stata punita l’intenzionalita’ del gesto di Massa. Felipe ha chiuso non tanto per cercare di far desistere Hamilton dal tentativo di sorpasso (altrimenti l’avrebbe fatto un’attimo prima) quanto per creargli un danno.
    Massa soffre la situazione all’interno della squadra e probabilmente con Hamilton sente di avere un conto aperto dalla stagione 2008.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati